SUMMER SCHOOL ENTREPRENEURSHIP IN HUMANITIES

LA TRADIZIONE UMANISTICA SI CONFRONTA CON L’IMPRESA

Sono aperte le candidature per la terza edizione della Summer School Entrepreneurship in Humanities, il percorso promosso da Fondazione Golinelli che stimola studenti e ricercatori di formazione umanistica nello sviluppo di nuove idee d’impresa. Oltre alla consolidata edizione bolognese dal 6 al 17 luglio (35 posti) si affianca una nuova edizione di Bari dal 13 al 24 luglio (35 posti) entrambe progettate in collaborazione con partner e associazioni del territorio. A seguito dell’emergenza Covid-19 le due edizioni sono state modulate per una fruizione online efficace grazie all’uso di piattaforme specifiche per la didattica a distanza.

“La scuola estiva nasce dalla necessità di stimolare le caratteristiche dell’imprenditorialità nelle persone di formazione strettamente umanistica – dichiara il Direttore Generale Antonio Danieli – valorizzando le competenze culturali e artistiche nei differenti settori coinvolti (musica, scrittura, pittura, performance, produzione, video, teatro, conservazione beni culturali, turismo culturale, esposizioni, festival, musei, formazione, ecc.) generando nuovo valore dal confronto con il mercato. I partecipanti hanno l’opportunità di elaborare modelli di imprenditorialità innovativi esplorando nuove prospettive offerte dalle tecnologie e dal mondo dell’imprenditorialità”. 

Con questo obiettivo, la scuola offre a un gruppo di laureandi, laureati e dottori di ricerca un percorso intensivo e multidisciplinare di due settimane dove i contenuti umanistici sono messi in interazione con le competenze di management, marketing e organizzazione necessari alla creazione di impresa e con gli sviluppi più recenti delle tecnologie digitali. L’edizione 2020, la cui direzione scientifica è a cura di Andrea Bonaccorsi, ordinario di Ingegneria gestionale all’Università di Pisa ed esperto di economia della scienza e dell’innovazione, è promossa da Fondazione Golinelli con il supporto di Gate: Galileo Aggregator for Technology and Enterprise con sede a Pisa. È prevista l’assegnazione di 30 borse di studio a copertura totale e 5 a copertura parziale per ciascuna edizione grazie al supporto di Marino e Paola Golinelli nell’ambito del programma filantropico “Marino punto Cento”, che celebra il centenario del fondatore e presidente onorario di Fondazione Golinelli. Per informazioni e iscrizioni visita la pagina dedicata alla Summer School.

Ultimi Post

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *