Fondazione Golinelli riapre al pubblico: tutte le proposte culturali e formative in estate per bambini e famiglie, per studenti eccellenti e per insegnanti

Bologna, giovedì 14 maggio 2020 – L’emergenza sanitaria non ferma l’impegno di Fondazione Golinelli a favore della formazione dei giovani e della crescita culturale, con l’intenzione di dare un messaggio di fiducia verso il futuro. Sono tante le attività proposte per l’estate per soddisfare le richieste di tutti. Tra i progetti in programma: scuole estive gratuite, che offrono a giovani e ricercatori percorsi formativi di eccellenza, iniziative per bambini e ragazzi, in presenza e online, e attività per la formazione di insegnanti di ogni ordine e grado. Fondazione Golinelli ha progettato nuove attività per una fruizione online e ha accelerato la ri-progettazione di altre per una fruizione in presenza nel rispetto delle attuali norme governative per la tutela della salute pubblica, pronta ad adeguare le sue attività in base alle eventuali ulteriori indicazioni attese nelle prossime settimane riguardo alle attività educative estive.

«Per quanto riguarda l’apprendimento d’eccellenza, pur salvaguardando l’esperienza frontale e la presenza in laboratorio, elementi imprescindibili e insostituibili – dichiara il Direttore Generale Antonio Danieli –  vogliamo rispondere ai bisogni generati dalla crisi accelerando il nostro impegno nello sviluppo di nuove tecnologie altamente innovative per la didattica e la diffusione della cultura. 

Fondazione Golinelli già da anni sviluppa attività di formazione che impiegano tecnologie digitali e ispirate alle neuroscienze e, in questa fase storica, ha deciso di metterle gratuitamente a disposizione del MIUR e di tutte le scuole italiane. Le tecnologie e gli strumenti digitali in campo educativo e formativo sono stati sino ad oggi impiegati soprattutto per potenziare l’esperienza dell’apprendimento, per diffondere il sapere in maniera più efficace e per sostituire le forme classiche di attività didattica in casi particolari e situazioni complesse come quella attuale.

Fondazione Golinelli non si fermerà all’indispensabile orizzonte già raggiunto con la proposta estiva delle Summer School, il cui format è stato rapidamente riorganizzato con lezioni a distanza garantendo il diritto all’accesso a quasi tutte le opportunità previste dal programma originario. La Fondazione infatti sta già lavorando per trovare nuove soluzioni inedite di potenziamento didattico e formativo, che divengano patrimonio di tutti. La tecnologia – conclude Antonio Danieli – potrà aiutarci a trovare una nuova sintesi, introducendo creatività, bellezza ed emozione in percorsi formativi digitali che mescolano sapientemente arte, scienza e tecnologia».

«La crisi portata da Covid 19 si riflette anche nella comunicazione – dichiara il Presidente Andrea Zanotti. Se l’utilizzo delle piattaforme a distanza ha definitivamente mostrato le potenzialità della rete, esso ha messo anche a nudo la povertà d’impianto e di contenuti di queste tecnologie. O meglio: ne ha sottolineato la natura sin qui emergenziale e di supplenza, evidenziandone l’inadeguatezza a divenire unico strumento di trasmissione del sapere e di diffusione della cultura. Assodato che l’esperienza concreta, vissuta, fisicamente sperimentata non è sostituibile con la presenza da remoto, bisogna lavorare non solo per potenziare il digitale nelle sue implicazioni tecniche, ma renderlo più coinvolgente e fruibile, più immediato ed esperienziale, più creativo e formativo. È proprio su questa frontiera che Arte e Scienza sono chiamate ad una nuova ed inedita alleanza, dal momento che non esiste un’efficace trasmissione delle conoscenze che prescinda dall’emozionalità e dalla bellezza. In questo senso, proprio Arte e Scienza sono chiamate a riprendersi un primato lasciato alla tecnica: ed è un passaggio storico che FG intende tenere a battesimo».    

L’attività estiva prevede: una scuola di alta formazione, due summer school sulle scienze della vita e una scuola di cultura imprenditoriale per studenti di scuola secondaria di secondo grado, attività laboratoriali in presenza e online per bambini e ragazzi – per un totale complessivo di 705 posti per ricercatori e studenti –  e corsi per insegnanti, online e in presenza, per un totale di 1500 posti.

LE SUMMER SCHOOL

Sono riconfermate la Summer School Entrepreneurship in Humanities, percorso di alta formazione che stimola studenti e ricercatori di estrazione umanistica nello sviluppo di nuove idee d’impresa, e l’ormai consolidata Summer School sulle Scienze della Vita, che offre a studenti e studentesse l’opportunità di conoscere tecniche innovative di biotecnologia, biochimica, biologia molecolare, microbiologia e genetica. È riconfermata anche la scuola informale di cultura imprenditoriale Il Giardino delle Imprese, che permette a studenti di scuola secondaria di II grado di sperimentare l’avvio di nuove idee d’impresa.

La Summer School Entrepreneurship in Humanities – della durata di due settimane – offre un percorso intensivo multidisciplinare mettendo in relazione contenuti umanistici, competenze di management, di marketing e le più recenti tecnologie digitali. Qualora le indicazioni governative lo permetteranno, la scuola estiva si svolgerà a Bologna, nel Centro Arti e Scienze Golinelli, dal 6 al 17 luglio, altrimenti le attività saranno progettate in modalità online. I posti disponibili sono 35 ed è prevista l’assegnazione di 30 borse di studio a copertura totale e 5 a copertura parziale grazie al supporto di Marino e Paola Golinelli nell’ambito del programma filantropico “Marino punto Cento”, che celebra il centenario del fondatore e presidente onorario di Fondazione Golinelli. Tra le novità di quest’anno l’avvio della prima edizione di Bari, che si affianca a quella bolognese, e si terrà presso il Dipartimento di Economia e Finanza dell’Università di Bari. Ulteriori informazioni sono disponibili sulla pagina dedicata alla Summer School.

La Summer School sulle Scienze della Vita, giunta alla dodicesima edizione, si rinnova proponendo due percorsi di eccellenza, della durata di una settimana, dedicati a 210 studenti di scuola secondaria di secondo grado che desiderano approfondire le proprie conoscenze scientifiche. La partecipazione è gratuita grazie al programma filantropico “Marino punto Cento” che sostiene iniziative di carattere culturale e sociale lungo tutto l’arco dell’anno. Alla luce dei provvedimenti governativi a tutela della salute pubblica, Fondazione Golinelli ha strutturato una proposta formativa in versione parzialmente digitale con due percorsi disponibili: “Gene Editing. Tecniche di manipolazione del DNA”, fruibile in modalità online, e “Bio ingegneria: una settimana tra genetica ed elettronica in un laboratorio biomedico”, che, se sarà possibile, sarà realizzato in presenza. Ulteriori informazioni sono disponibili sulla pagina della Summer School.

Il Giardino delle Imprese, scuola informale di cultura imprenditoriale – dal 6 al 17 luglio e dal 24 agosto al 5 settembre 2020 – offre la possibilità a 60 studenti del III e IV anno delle scuole secondarie di II grado di mettersi alla prova e imparare a realizzare le proprie idee. Grazie a piattaforme e strumenti innovativi sarà possibile accedere da tutta Italia a 120 ore di formazione, laboratori e momenti di lavoro di gruppo, per sviluppare competenze imprenditoriali e digitali, completamente online. L’obiettivo è imparare facendo, sperimentando l’avvio di un’idea originale di impresa, generando una proposta di valore e imparando ad assumersi i rischi di un processo innovativo con gli strumenti del futuro. Al termine, chi si è distinto per intraprendenza, sarà premiato con un’ulteriore formazione specifica e mentorship e con un viaggio studio in una realtà di eccellenza nazionale. La partecipazione al Giardino delle Imprese è gratuita grazie a Fondazione Golinelli e al contributo di Almavicoo e Legacoop Bologna. L’edizione 2020 è realizzata in collaborazione con Fondazione per l’Innovazione Urbana e ART-ER Attrattività Ricerca e Territorio. 

INIZIATIVE PER BAMBINI E RAGAZZI

Sono tante le iniziative in programma per l’estate dedicate a bambini e ragazzi, sia online (240 posti), sia in presenza (125 posti), per cui Fondazione Golinelli conferma sin d’ora di potersi adeguare a qualsiasi livello di prescrizione di sicurezza che sarà indicato a livello nazionale e locale, ovviamente se la situazione sanitaria generale lo consentirà (mantenendo il trend attuale di miglioramento). Con l’obiettivo di offrire ai giovani e alle loro famiglie attività educative e divertenti, Fondazione Golinelli ha infatti integrato le ormai consolidate proposte laboratoriali in presenza con attività interattive da svolgere online. I partecipanti potranno approcciare in modo creativo le tematiche scientifiche e tecnologiche guidati da tutor qualificati. In programma laboratori sulle scienze, incontri di approfondimento su astronomia e tematiche ambientali e percorsi dedicati alle nuove tecnologie, con una particolare attenzione verso il coding e la creazione di videogiochi. Ulteriori informazioni sulla pagina dedicata alle attività estive per bambini e ragazzi.

ATTIVITÀ PER INSEGNANTI

Fondazione Golinelli infine intende dare una risposta anche alle esigenze di insegnanti, educatori e formatori di ogni ordine e grado, soprattutto in questo periodo in cui la sperimentazione e la riflessione metodologica sulle potenzialità della didattica a distanza sono fondamentali per fronteggiare le difficoltà causate dalla sospensione delle attività scolastiche. Fondazione Golinelli offre supporto agli insegnanti attraverso un’ampia offerta di webinar gratuiti sulla didattica digitale che possono essere seguiti da 1000 docenti e che approfondiscono temi tra cui il rientro a scuola, la valutazione formativa, il Project Based Learning, i processi partecipativi e le esperienze didattiche collaborative in uno scenario online. Inoltre, la Fondazione prevede un ricco programma di corsi estivi per 500 insegnanti su tematiche che spaziano dalla biologia, alla matematica, fino ad arrivare alle nuove tecnologie e alla progettazione di attività didattiche. Ulteriori informazioni sulle pagine dedicate ai workshop gratuiti e ai corsi online

Approfondimenti sulle attività in programma sono disponibili nell’Area Scuola del sito di Fondazione Golinelli. 

Ufficio Stampa Fondazione Golinelli 

Ultimi Post

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *