Post Date : 6 dicembre 2014

I Mestieri della Musica: 8 incontri a Bologna

stato sociale
stato sociale

Post Detail

#Bologna #Musica #BolognaMusei @Fondazionemonte @twiperbole 

La musica come professione, raccontata da chi lavora nell’ambito musicale. Otto appuntamenti a cura di Pierfrancesco Pacoda, giornalista, saggista e critico musicale. Un ciclo di incontri che inaugurerà domani 7 dicembre alle 17.00, presso il Museo della Musica di Bologna di Strada Maggiore, in compagnia di Paolo Fresu, uno dei più grandi trombettisti italiani. Ma gli ospiti saranno molti: da Samuele Bersani a Lo Stato Sociale, da Enzo Moretto (A Toys Orchestra), Emidio Clementi e Beatrice Antolini a Giovanni Gulino dei Marta Sui Tubi che racconterà l’esperienza Musicraiser.

Otto conversazioni per scoprire dall’interno cosa significa trasformare la propria passione in una professione. L’idea è quella di raccontare i percorsi molteplici che hanno fatto di Bologna una ‘città della musica’ riconosciuta anche dall’Unesco, mettendo insieme artisti e organizzatori, direttori di festival e gestori di club, jazzisti e rocker con i quali definire i confini di una serie di professioni possibili.

Più che sul fatto artistico, gli incontri saranno basati sulla narrazione del lavoro. Come si fa di una passione una professione? Bologna è, da questo punto di vista, un luogo privilegiato, quali le diverse fasi di un percorso di formazione?
All’invito hanno risposto, con entusiasmo, in tantissimi. Molti impegnati per la prima volta in una dimensione che non è quella del palco.

Questi incontri daranno anche vita a un blog nel quale confluiranno non solo la traccia degli interventi, ma anche idee, parole di chiunque creda che lavorare nella musica sia uno dei futuri possibili.
L’ingresso è gratuito, fino a esaurimento posti.

CALENDARIO

Fare jazz a Bologna per il mondo: PAOLO FRESU
7 Dicembre 2014
ore 17.00
Paolo Fresu è una eccellenza del jazz internazionale. Musicista, discografico, organizzatore di festival, ha scelto Bologna come città dove vivere e creare.
Una creatività che esce dai confini del jazz, la sua.
Di questa scelta e del suo lavoro parlerà nel primo incontro della rassegna I mestieri della musica.

Fare classica a Bologna
14 Dicembre 2014
ore 17.00
Insieme, e non è cosa da poco, le tre eccellenze assolute della musica classica bolognese, che racconteranno come si costruisce una stagione concertistica.
Con Maddalena da Lisca (Bologna Festival), Bruno Borsari (Musica Insieme), Nicola Sani (Teatro Comunale).

Fare Rock indipendente a Bologna: LO STATO SOCIALE e GARRINCHA DISCHI
10 Gennaio 2015
ore 17.00
Al Museo della Musica arriva il gruppo rivelazione dell’anno, i bolognesi Lo Stato Sociale. Un disco in classifica, concerti in tutta Italia, ovunque ‘tutto esaurito’.
Racconteranno la loro esperienza insieme alla Garrincha Dischi, l’etichetta indipendente bolognese che li produce.

Fare canzone d’autore a Bologna: SAMUELE BERSANI
31 Gennaio 2015
ore 17.00
Dai suoi esordi a oggi Samuele Bersani ha rappresentato il versante più lirico e meno appariscente della canzone d’autore italiana.
Una produzione artistica misurata, la sua, un disco recente che è stato un successo e una stretta relazione con Bologna da raccontare…

Come si organizza una raccolta fondi per la musica: Il caso Musicraiser
7 Febbraio 2015
ore 17.00
Giovanni Gulino non è solo il leader dei Marta sui Tubi, ma è anche l’ideatore di Musicraiser, la realtà di fund raising musicale più importante d’Italia con centinaia di produzioni realizzate con il finanziamento dei fan.
Con Giovanni Gulino (Marta sui Tubi/Musicraiser).

Come si programma un festival e una stagione Jazz: Bologna Jazz Festival
21 Febbraio 2015
ore 17.00
Festival, club, moltissimi musicisti, una tradizione che arriva da un festival ‘storico’ e passa per gli appuntamenti quotidiani in tanti locali. Organizzatori e musicisti e confronto per raccontare la relazione strettissima che lega Bologna e il jazz.
Con Federico Mutti (Bologna Jazz Festival), Giovanni Serra Zanetti(Cantina Bentivoglio), Diego Fabretti (musicista).

Il canto contemporaneo che conquista il mondo: Cristina Zavalloni
28 Febbraio 2015 

ore 17.00
Ultimo appuntamento in grande stile con una eccellenza della cultura bolognese.
Cristina Zavalloni è una voce che spazia dal jazz al Brasile, dal canto contemporaneo alla lirica.
E’ anche l’unica artista italiana a essere stata invitata a esibirsi per tre volte nella stessa stagione nella prestigiosa Carnegie Hall di New York.

Per maggiori informazioni: http://www.museibologna.it/musica/rassegne/53235/id/78084/offset/

Tags

Author

Related Posts

©2014 bolognachannel.tv