Post Date : 5 dicembre 2014

Motor Show: swing, boogie woogie e cultura fifties

motor show bologna
motor show bologna

Post Detail

#MotorShow14 #Vintage #memorabilia @MotorShowBo @BolognaFiere @cinetecabologna

Oggi a Bologna Fiere è stata presentata in anteprima la Route Motor Show, mentre domani si apriranno i cancelli della 39esima edizione del salone dell’Auto che resterà aperto fino al 14 dicembre. Alle ore 12, presso il Centro servizi, blocco A (ingresso da Piazza della Costituzione 6), ci sarà il taglio del nastro.

Oltre alla Route Motor Show, un omaggio alla via Emilia, altra grande novità sarà il nuovo padiglione anni 50, con tanto di Drive In curato dalla Cineteca di Bologna. Il Motor Show si “veste” vintage, dunque, con un’area di 1000 metri quadrati (il padiglione 30) dedicata a eventi e spettacoli.

Drive In è l’unico padiglione del Motor Show affidato all’organizzazione dell’associazione culturale Nonchalance di Padova, che presenterà al pubblico un fitto programma di eventi tra mostra mercato vintage, proiezioni cinematografiche, comics, performance e concerti, per far rivivere il clima travolgente dell’Italia degli anni 50 che ha fatto conoscere l’Italia in tutto il mondo.

Ricchissimo e vario il programma di eventi quotidiani che inaugurerà sabato 6 dicembre alle ore 15.00 con i comici di Zelig.

Dal palcoscenico alla scrittura, al Drive In arriva Francesco Mandelli (venerdì 12, ore 15.30) per presentare “Osnangeles” il suo primo romanzo uscito nelle librerie a fine novembre dove racconta la sua gioventù da “nongiovane”. Spazio al grande show con le curve pericolose di Miss Polly RaeJanet Fischietto e Dolly Lamour di Voodoo De Luxe (giovedì 11, ore 16.00) che faranno tappa al Drive In per un sorprendente spettacolo burlesque dal gusto retro-chic, mentre la scuola di ballo Asd STAND UP Hip Hop School (sabato 13, ore 16.00) presenta At The Drive In uno spettacolo con oltre 50 ballerini, magico come lo sono stati gli anni ’50. Per i creativi amanti dei viaggi da non perdere l’incontro con “Favella Creative Lab” (martedì 9, ore 15.00) il laboratorio temporaneo dedicato esclusivamente a viaggiatori creativi.

Come ogni grande film, anche il Drive In ha la sua colonna sonora. Il jukebox si accende con i Saya Quintent (sabato 6, ore 16.45), frizzante quintetto di jazz padovano poterà in scena la musica d’autore italiana tra anni Trenta e Sessanta. Sbarcheranno al Drive In per predicare la religione del surf’n’roll a suon di riff e trascinanti rullate i Monaci del Surf (domenica 7, ore 16.45) per tornare al jazz con i poLO (lunedì 8, ore 14.00) uno dei quartetti più originali della scena italiana capace di unire il sofisticato jazz contemporaneo e le tinte scure delle band post-punk e new wave fine anni ’70. Non potevano mancare i Di Maggio Connection (mercoledì 10, ore 16.30) una vera leggenda per gli amanti del selvaggio rock’n’roll anni ’50 e ’60 e tra i migliori esempi di rockabilly al mondo. Da non perdere il raffinato dj-set di Saturnino (lunedì 8, ore 16.30) alla consolle del Drive In proporrà una selezione indie rock, dance ed elettronica ad alto impatto; sound differente per la frizzante e sensuale dj Lalla Hop (mercoledì 10, ore 14.45) che  farà scatenare i visitatori del Motor Show a ritmo di swing, boogie woogie e jive. Si chiude con i Miwa e i suoi componenti (domenica 14, ore 16.00) una scatenata rock band di supereroi che reinterpreterà le sigle più belle dei cartoni animati in chiave rock, punk, ska accompagnati da uno spettacolo video interattivo in cui mondo dei videogames e dei cartoon si fonderanno.

Al Drive In certo non poteva mancare il cinema che, assieme alla velocità, saranno i protagonisti degli appuntamenti della mattina (l’orario delle proiezioni sarà alle ore 10.00) nell’ambito di un progetto ideato e organizzato da Motor Show, in collaborazione con la storica Cineteca di Bologna.

Nove giornate di cinema e motori in cui verranno proiettati su megaschermo full HD i film della storia del cinema legati a filo doppio con il mondo dell’automobile: Il sorpasso (1962 – proiezione sabato 6) capolavoro italiano diretto da Dino Risi;  gli anni ’50 con le avventure a tutta brillantina di Danny (John Travolta) e Sandy (Olivia Newton-John) in Grease(Randal Kleiser, 1978 – proiezione domenica 7) e Gioventù bruciata (Nicholas Ray, 1955 – proiezione mercoledì 10); si prosegue con 007 Thunderball “Operazione tuono” (Terence Young, 1965 – proiezione giovedì 11); il cult movie Duel (Steven Spielberg, 1971 – proiezione domenica 14) thriller on the road sulle strade desertiche della california; adrenalina, velocità, violenza con Drive (Nicolas Winding Refn, 2011); per finire con una pellicola più recente come Rush (Ron Howard, 2013 – proiezione venerdì 12) che farà rivivere il duello tra Niki Lauda e James Hunt sulle piste di Formula 1 degli anni ’70. Domenica 9 alle ore 10.00 verrà proiettato Young Europe (Matteo Vicino, 2012) la storia di 4 ragazzi europei che vivono la triste esperienza dell’incidente stradale che cambierà per sempre la loro vita. Il film, cofinanziato dalla Commissione europea, rientra nel progetto Icaro della Polizia Stradale italiana e di quelle degli altri Paesi europei, vuole sensibilizzare i ragazzi a guidare in modo più prudente. Al film seguirà un dibattito in cui interverranno il regista Matteo Vicino e il giornalista Luca Ponzi nel ruolo di moderatore.

Esposizioni e mostre saranno la cornice degli eventi all’interno del padiglione Drive In: nel “Boulevard” una selezionata tra i migliori espositori vintage d’Italia presenterà al pubblico prodotti legati al tema retrò; senza dimenticare il colorato mondo del fumetto con due mostre a tema realizzate da WOW Spazio Fumetto. Altra sorpresa per i fedelissimi del Motor Show 2014 sarà la nuova area dedicata al custom e ancora mostre, fumetti e showcase. I visitatori potranno vivere da protagonisti le mitiche atmosfere di “Happy Days” scattandosi una foto nel set ispirato ai fast food anni ’50 o un selfie d’epoca in una cabina per fototessere d’epoca, farsi barba e capelli in un barber shop american retrò o tatuaggio old school dai migliori tatuatori sulla piazza. Tra gli ospiti anche due dei più talentuosi aerografisti e pinstriper italiani che si esibiranno live in performance di decorazione a mano libera:“Devotion to Style” Brotini (tutta la giornata di lunedì 8) e Andrea “Explo” Sabatini (tutta la giornata di martedì 9).

Tags

Author

Related Posts

©2014 bolognachannel.tv