Post Date : 14 novembre 2014

Bo On: il capodanno a Bologna!

capodanno Bologna
capodanno Bologna

Post Detail

@BolognaWelcome @estragonclub #boon #dallalto @MA_Thingsyes @andrecoandreco #capodanno a #Bologna

BO ON – Bologna si accende è il cartellone di appuntamenti speciali che la città offre da metà novembre a inizio gennaio. Momento clou del periodo è la  serata del 31 dicembre proposta per festeggiare l’arrivo del nuovo anno insieme nella “piazza grande” della città.

A  Bologna,  si festeggia l’arrivo del nuovo anno in Piazza Maggiore con il rogo  del  Vecchione  d’artista,  ideato  quest’anno da Andreco e la musica degli  M+A  che  quest’anno,  si  esibiranno  eccezionalmente  DALLALTO del balcone centrale di Palazzo d’Accursio. DALLALTO  è il titolo della serata di Capodanno che avrà inizio alla grande alle 22.30 con Barry Myers alias dj Scratchy, tourdj dei leggendari Clash e delle  tournée  mondiali  di  Iggy  Pop, Joe Strummer & The Mescaleros, The Pogues  e  Gogol Bordello. La sua selezione musicale spazierà dal punk allo ska,  passando  per il rock, fino a sonorità più elettroniche. Attorno alla mezzanotte,  si  affacceranno  dal  balcone  gli  M+A,  la giovane band che quest’anno  ha  ottenuto un ottimo successo di critica e pubblico a livello internazionale  che li ha portati a esibirsi sul main stage del Festival di Glastonbury,  uno  dei  più  importanti  appuntamenti  in Europa per quanto riguarda la musica e le arti performative. Di ritorno dal Regno Unito, si sono esibiti a Milano  e Bologna in occasione di Unaltrofestival. Il duo elettronico  italiano composto da Michele Ducci e Alessandro Degli Angioli, proporrà uno spettacolo a metà tra il dj-set e il live.

A  mezzanotte, come vuole la tradizione bolognese, si accenderà il rogo del Vecchione,  disegnato  quest’anno  da  Andreco,  artista attivo in Italia e all’estero. Tra le tante attività di quest’anno, Andreco ha partecipato al Festival  NuArt in Norvegia, uno dei più importanti festival internazionali dedicati  alla  street  art  e  all’urban  art, realizzando installazioni e murales. Il  Vecchione,  opera  effimera  per  definizione, sarà allestito in Piazza Maggiore  a  fine  dicembre  e vivrà per pochi giorni prima del rogo che lo brucerà,  chiudendo  simbolicamente  l’anno passato. Come l’anno passato, a fine  serata  sarà disponibile un servizio navetta che collegherà il centro della  città  con  i  principali  locali  dove  sarà possibile continuare i festeggiamenti.

Il  Capodanno in Piazza Maggiore è ideato e sostenuto dal Comune di Bologna e organizzato da Estragon.

Per  iniziare  bene  l’anno nuovo, giovedì 1° gennaio la città offre alcune interessanti  opportunità:  presso  il  Parco  della Montagnola si terrà il Concerto  di  Capodanno  organizzato  da  ARCI  Bologna  e Antoniano con il sostegno  del  Comune di Bologna, inoltre ci sarà l’opportunità di visitare le  mostre  allestite presso il MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna (la personale  di  Lawrence  Carroll  e “Morandi e l’antico: Vitale da Bologna, Barocci,  Rembrandt  e  Crespi”)  anche  la mostra a Palazzo Pepoli – Museo della  Storia  di  Bologna  Genus  Bononie  “Il  viaggio oltre la vita. Gli Etruschi  e  l’aldilà  tra  capolavori e realtà virtuale” (apertura 10.00 – 19.00).

Foto di copertina by: Fracesca Sara Cauli

Prima  e  dopo  il Capodanno, tante altre iniziative animeranno la città da metà  novembre  fino  al 6 gennaio, a partire dal Cioccoshow che proprio in questi  giorni “invade” il centro della città per continuare con Enologica, il  salone  del  vino e del prodotto tipico dell’Emilia-Romagna, ospitato a Palazzo Re Enzo dal 22 al 24 novembre.

Gli artisti del Capodanno
M+A è un duo elettronico italiano composto da Michele Ducci e Alessandro Degli Angioli accompagnati nelle performance dal vivo da Marco Frattini alla batteria e percussioni. La band ha origini italiane ma i componenti vivono tra Londra, Bologna e Bergen. Negli  ultimi  due  anni  sono usciti con due album sull’etichetta londinese  Monotreme  Records.  L’ultimo  disco These Days li ha portati ad essere ‘Band of the week’ sul The Guardian e nella sessione ‘New Music’ sul The Telegraph. Il singolo When è stato anche ‘Track of the day’ su Clash. L’attività  live è sempre stato il punto di forza del progetto, nell’ultima stagione hanno diviso palchi  con Mount Kimbie, Is Tropical, MGMT, Panda Bear, Moderat, Darkside, Jon  Hopkins,  Pantha  Du  Prince,  The  Field, Civil Civic, Public Service Broadcasting,  The  Wailers, Calexico. Dopo un ottimo successo di critica e pubblico  nell’estate  del  2014  la  band  ha  suonato  sul  main stage di Glastonbury Festival. Nella stessa estate la band ha partecipato ad Astatic Festival (Germania), Truck Festival (UK), Unaltrofestival (Milano/Bologna), Y Not Festival (UK), Ypsigrock, Brownstock (UK) e molti altri.
www.ma-official.com

Andreco è nato a Roma nel 1978, dal 2002 si trasferisce a Bologna dove risiede attualmente dopo alcuni periodi trascorsi all’estero tra cui due anni a New York. Dottore di ricerca in ingegneria ambientale, ha condotto ricerche  post  dottorato sui benefici ambientali delle tecnologie verdi in aree urbane in collaborazione  con l’Università di Bologna e la Columbia University  di New York.  Dal 2000, parallelamente alla formazione scientifica, porta avanti la sua ricerca artistica che ha come tema principale  il rapporto tra spazio urbano e paesaggio naturale e tra uomo e ambiente in tutte le  sue declinazioni. I lavori prodotti da Andreco sintetizzano  i concetti alla base delle sue ricerche in simboli e immagini che  vanno  a  comporre  il  suo  linguaggio  visivo e concettuale. Andreco utilizza varie tecniche, dal disegno alla pittura, dalla scultura al video, che   nelle esposizioni sono spesso combinate tra loro; realizza installazioni, murales e progetti di arte pubblica a volte supportati da un percorso  partecipativo.  Andreco ha partecipato a mostre e festival a livello  internazionale. Nel 2012 ha realizzato il dipinto murario “The Philosophycal  tree” per “Frontier”, la linea dello stile progetto speciale del Comune di Bologna.
www.andreco.org

Il calendario completo della rassegna BO ON, con gli appuntamenti da metà novembre a gennaio 2015: http://www.bolognawelcome.com/boon/boon2014-eventi/

Tags

Author

Related Posts

©2014 bolognachannel.tv