Post Date : 13 ottobre 2014

LA RENO VINCE UNA ROCAMBOLESCA PARTITA CONTRO PESARO 33 A 21.

rugby reno
rugby reno

Post Detail

#bologna #rugby @renorugby

In una partita terminata 5 mete a 4 i gialloblu portano a casa i primi 5 punti in B.

Pronti, via , e la Reno ha solo il tempo di commettere un errore prima di subire la meta di Cardellini che porta in vantaggio gli ospiti per 5 a 0. É uno schiaffo a freddo per i gialloblu che erano entrati in campo con una formazione modificata in alcuni posti chiave per la mancanza di alcuni uomini per infortuni. La Reno ha il pregio di non abbattersi ,confortata anche dalla buona prova degli avanti che vincono nettamente le prime mischia. Al 6′ i gialloblu recuperano un pallone sulla metà campo e con una bella azione Vallone guadagna parecchi metri in territorio marchigiano prima di passare a Fuina che schiaccia in meta . Sacchetti non trasforma da difficile posizione e la partita riprende sul 5 a 5.

Al 17′ i Kiwi giallorossi potrebbero portarsi di nuovo in vantaggio per un punizione da posizione favorevole ma Mattia Martinelli sbaglia. La Reno ringrazia e 4 minuti dopo va anche in superiorità numerica per la temporanea espulsione della seconda linea ospite, ma la differenza non si vede in campo. I ragazzi guidati da Orsini commettono troppi falli e regalano ai marchigiani un’ altra ghiotta occasione sulla linea dei 22, anche questa volta Pesaro fallisce la punizione. La Reno riparte e al 30′ fa sua una palla con una moule avanzate, Sacchetti imposta una azione veloce che mette in moto ancora Vallone che s’invola verso la meta alla bandierina. La trasformazione non riesce e il punteggio rimane fermo sul 10 a 5.

Gli Adriatici però non demordono e seppur in difficoltà con gli avanti, quando riescono a muovere i trequarti spesso si rendono pericolosi. Al 35′ la Reno si lascia sorprendere da una partenza degli ospiti che abilmente sfruttano un lungo calcio dell’ estremo e vanno in meta con Marco Martinelli . L’Imprecisione del calciatore lascia il punteggio in parità (10 – 10) e così finisce anche il primo tempo.

Nella ripresa la Reno scende sul terreno di gioco più concentrata e al 2′ Venturi approfitta di un errore dei pesaresi , interviene con un calcio lungo e poi corre 50 metri per andare a schiacciare in meta. Questa volta Sacchetti non sbaglia e porta il punteggio sul 17 a 10.

L’incontro si accende e questa volta e’ Pesaro che spinge con più convinzione, al 13′ conquista palla sui 10 metri della Reno e dopo una serie di fasi varca l’ultima linea con Sanchioni , dopo la trasformazione la partita torna in parità. I gialloblu ripartono e cercano di sfruttare la superiorità nelle fasi chiuse. Al 16′ un fallo degli ospiti viene sfruttato con un calcio in touche a 10 metri dalla meta . Touche vinta, carrettino perfetto e pacchetto degli avanti che in spinta supera la linea finalizzando la quarta meta con Murgulet; Sacchetti trasforma per il 24 a 17. La partita e un susseguirsi di emozioni; sulla rimessa Pesaro guadagna palla e mette un moto i suoi uomini veloci, prende terreno e, complici un paio di placcaggi non perfetti, fa partire una bella azione che sorprende i gialloblu in inferiorità numerica e porta, al 20′ , Cecconi a segnare altri 5 punti. La mancata trasformazione lascia la Reno in vantaggio 24 a 22. La gara e accesa e entrambe le formazioni potrebbero segnare, ma al 26′ finalmente la Reno tesse una azione da Reno; conquista terreno e pallone nella metà campo ospite e poi ingrana una serie di fasi con i suoi trequarti liberando il neo entrato Zambrella che varca la linea per la quinta volta. Segue la trasformazione di Sacchetti per il 31 a 22. Negli ultimi 15 minuti Pesaro tenta più volte di portarsi in parità, ma questa volta i gialloblu stringono bene le maglie e , nonostante l’inferiorità numerica per una doppia espulsione, vincono l’incontro.

La Reno oggi ha commesso molti errori ma con tenacia e determinazione porta a casa 5 preziosi punti e domenica prossima andrà ad affrontare la capolista Noceto in terra parmigiana .

Reno: 15 Fuina , 14 Natale, 13 Venturi, 12 Vagheggini, 11 Vallone, 10 N. Sacchetti, 9 L. Fava, 8 Graziosi, 7 Savoia, 6 Rossi, 5 Faggioli , 4 Pesci, 3 Vito, 2 Datti , 1 Murgulet, 16 Bertuzzi, 17 Frezzati, 18 Pancaldi, 19 Ellimah, 20 Manera , 21 Cavedale , 22 Zambrella .

 

Tags

Author

Related Posts

©2014 bolognachannel.tv