Post Date : 28 luglio 2014

Bolognaestate appuntamenti di martedì 29 luglio

bolognaestate
bolognaestate

Post Detail

#bologna #bolognaestate @twiperbole @turismoer

Di  seguito la selezione di appuntamenti del cartellone di bè  Bolognaestate 2014   per   martedì  29  luglio,  il  calendario  completo  con  tutte  le informazioni aggiornate è disponibile su www.bolognaestate.it


Il  Giardino  della memoria Parco della Zucca, davanti al Museo di Ustica –
via di Saliceto 3/22
ilgiardinodellamemoria.it
ore  21.30  Cuore, di Edmondo De Amicis. Teatro Due Mondi. Regia di Alberto
Grilli.
Cuore  ha  accompagnato l’infanzia di intere generazioni con la forza della
manifestazione  di  un orgoglio nazionale. Nella scuola di oggi non c’è più
spazio per Cuore. Teatro Due Mondi lo ripropone per riflettere su una serie
di  domande:  è  nato  l’italiano?  I  meridionali  di  ieri sono forse gli
immigrati di oggi?
Lo  spettacolo  è  dedicato  ad  Antonio Tassinari, scomparso il 10 giugno,
fondatore   del  Teatro  Comunitario  di  Pontelagoscuro  e  regista  dello
spettacolo  La  Patria  Nuova,  sugli  italiani  che  fra  Otto e Novecento
partirono a milioni “dagli Appennini alle Ande”.
In  occasione  dello spettacolo, il Museo per la Memoria di Ustica effettua
un’apertura  straordinaria dalle 20 alle 24. Alle ore 20, visita guidata al
museo a cura del Dipartimento educativo MAMbo.
Un’occasione  per  riflettere  sulla memoria e sull’identità di ciascuno di
noi, ripercorrendo le vicende della nostra storia contemporanea.
Prenotazione     obbligatoria     allo    051    6496628/611    oppure    a
mamboedu@comune.bologna.it.
Ingresso al museo: gratuito Visita guidata: € 4

Giardini al CUBO Porta Europa – piazza Vieira de Mello
cubounipol.it
ore 21.15 La musica raccontata: Schubert
Con Corrado Augias (voce narrante) e Giuseppe Modugno (pianoforte).
Per  l’ultimo appuntamento con La musica raccontata, Corrado Augias parlerà
della breve, ma affascinante vita di Franz Schubert, compositore che, fonte
di   ispirazione   per   tutta  una  nuova  generazione  di  musicisti,  fu
profondamente  legato  ai  grandi  maestri  del passato: protégé di Antonio
Salieri  ed affascinato dal genio di Beethoven, morì per una febbre tifoide
contratta  durante un viaggio per omaggiare la tomba di Haydn. Figlio di un
maestro   di   scuola,  talento  precocissimo,  fu  sempre  afflitto  dalle
ristrettezze  economiche, che impedirono anche le nozze con il grande amore
della sua vita, il soprano Therese Grob. Al Maestro Giuseppe Fausto Modugno
spetterà  un  excursus tra i più grandi capolavori del musicista austriaco,
dalle  Sonate  alle  Sinfonie, dai Lieder, alla notissima Ave Maria, che lo
hanno reso uno dei compositori più celebri della storia della musica.
L’ingresso  alla  serata  è libero. In caso di maltempo lo spettacolo verrà
realizzato presso il nuovo Auditorium Unipol di Via Stalingrado 37.

Stasera  parlo  io  all’Archiginnasio  Cortile  dell’Archiginnasio – piazza
Galvani 1
bibliotechebologna.it
ore  21.00  Un’idea  di destino. Diari di una vita straordinaria.  Incontro
con Angela Terzani per la presentazione del libro di Tiziano Terzani.
Dialoga con l’autrice Giuseppe Strazzeri.
“Cosa  fa  della  vita  che abbiamo un’avventura felice?” si chiede Tiziano
Terzani  in  questa  opera, che racconta con la consueta potenza riflessiva
l’esistenza  di  un  uomo che non ha mai smesso di dialogare con il mondo e
con  la  coscienza  di  ciascuno  di  noi.  In  un  continuo e appassionato
procedere dalla Storia alla storia personale, viene finalmente alla luce in
questi  diari  il  Terzani uomo, il padre, il marito: una persona curiosa e
straordinariamente  vitale,  incline  più  alle  domande  che  alle  facili
risposte.   Scopriamo   così  che  l’espulsione  dalla  Cina  per  “crimini
controrivoluzionari”,  l’esperienza  deludente della società giapponese, il
passaggio  professionale  dalla Repubblica al Corriere della Sera, i viaggi
in  Thailandia,  URSS,  Indocina, Asia centrale, India, Pakistan non furono
soltanto  all’origine  delle  opere che tutti ricordiamo. Furono anche anni
fatti di dubbi, di nostalgie, di una perseverante ricerca della gioia, anni
in  cui  dovette  talvolta  domare  “la  belva oscura” della depressione. E
proprio  attraverso questo continuo interrogarsi (“tutto è già stato detto,
eppure  tutto  è  da ridire”), Terzani maturava una nuova consapevolezza di
sé,  affidata  a  pagine  più intime, meditazioni, lettere alla moglie e ai
figli, appunti, tutti accuratamente raccolti e ordinati dall’autore stesso.
Prefazione di Angela Terzani Staude.
In caso di maltempo l’incontro si terrà nella Sala Stabat Mater.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

(s)Nodi:  dove  le  musiche si incrociano Museo Internazionale e Biblioteca
della Musica, Strada Maggiore 34
museomusicabologna.it
ore 21.00 CORdas Concerto violino, chitarre, banjo e voce.
Con  Alessia  Obino,  voce;  Dimitri  Sillato,  violino;  Domenico  Caliri,
chitarre; Enrico Terragnoli, banjo e chitarre.
Voci stralunate, violino, banjo, chitarre acustiche ed elettriche danno una
forte  connotazione  timbrica  a  questo quartetto che si muove in un vasto
territorio  musicale:  dal  Dixieland  a Hoagy Carmichael, da Mingus a Duke
Ellington  fino  a  Kurt  Weill,  seguendo  una rotta non lineare tra stili
differenti  fatti  di melodie cantabili, influenze e citazioni del passato,
in  un  “jazz  di  repertorio” che intreccia tradizione e ricerca artistica
originale.
Ingresso: € 10 intero / € 8 ridotto

Bolognetti Rocks vicolo Bolognetti 2
bolognettirocks.it
ore 21.30 The Dictators live
Attivi  dal  1974  e  di  casa  in  locali  storici  come  il CBGB, la band
newyorkese  guidata  dal  carismatico Hadsome Dick Manitoba è una di quelle
(insieme  a  Ramones e New York Dolls) che più di ogni altra ha influenzato
tutto il movimento punk, sia come suono che come attitudine!
A  seguire: Good Vibrations. Tutti i martedì il meglio del summer rock, dal
beat al surf, passando per garage, soul e rock’n’roll 50s.

BOtanique 5.0 Giardini di Via Filippo Re
Botanique.it
ore  21.30  Chris  Keys  (Folk,  Rock  – Irlanda). Chris Keys è un premiato
cantautore  cresciuto  in  Portstewart  una  piccola  cittadina  di mare in
Irlanda del Nord.
Nei  suoi  primi  vent’anni  Chris  è  diventato  un  artista  solista e ha
sviluppato  un  suono  acustico  easy  listening. Da allora ha continuato a
esibirsi  nei  festival  di  tutta  Europa  e  ha accompagnato molti grandi
artisti  lungo  la strada. Ha all’attivo due Ep, entrambi hanno ricevuto un
sacco  di  sostegno  dalla BBC Radio Ulster e Downtown Radio. Nel 2013 si è
esibito  a tutto tondo con vincitore del premio Grammy Nanci Griffith al 9°
Belfast Nashville Songwriters Festival.

Appuntamenti estivi in Certosa Certosa di Bologna, via della Certosa 18
museibologna.it/risorgimento
ore 21.00 Discesa agli inferi Recital.
Itinerari  danteschi  tra i più celebri personaggi della Divina Commedia, a
cura  di  Associazione Rimachèride. Un percorso di suggestioni notturne per
dare  corpo  e  voce  a figure quali Francesca da Rimini, Ulisse o il Conte
Ugolino.  I  tesori della Certosa incontrano le parole del sommo poeta, per
evocare  il mondo ultraterreno in un recital dell’attore regista Alessandro
Tampieri. Appuntamento presso l’ingresso principale della Certosa (Chiesa).
Prenotazione gradita al 338 9300148 oppure a at.teatro@gmail.com.
Ingresso: €8 (€1 verrà devoluto per la valorizzazione della Certosa)

Avant Garden Giardini del Cavaticcio – via Azzo Gardino 65
facebook.com/AvantGardenCavaticcio
ore  18.00  Cavaticcio  Lido  La spiaggetta urbana del martedì nel parco ai
piedi di Ex Forno e Cassero.
“Lasciate i libri in biblioteca, il pc in ufficio e i problemi alle spalle…
venite  a  sollazzarvi  dal tramonto a mezzanotte sugli sdraio ai piedi del
canale,  in  compagnia  della  buona  musica  live,  facendo  shopping  non
convenzionale  grazie  ai  mercatini  e gustandovi un buon drink sulle note
musicali dei dj set.” Una produzione Goldmine Factory in collaborazione con
Locomotiv Club e E24:00.

Sotto le stelle del Cinema Piazza Maggiore
cinetecadibologna.it
ore  21.45  The  Spirit  of  ’45  (GB/2013)  di  K.  Loach  (94′). v.o. con
sottotitoli.
Docufilm  dedicato al dopoguerra in Inghilterra, la vittoria del Labour, lo
slancio   che   sconfisse   la  povertà,  l’introduzione  del  welfare.  Il
documentario  si  apre  con  suggestive  immagini  in  bianco e nero di una
Piccadilly invasa da una gioiosa folla, immensa.
Intrecciando  preziosi  filmati  d’archivio  a  incontri con i protagonisti
dell’epoca,  Ken  Loach  propone una rilettura storica insieme realistica e
utopista, una grandiosa narrazione collettiva, affascinante e appassionata.

Arena Puccini Parco del Dopolavoro Ferroviario – via Sebastiano Serlio 25
cinetecadibologna.it
ore 21.45 Nebraska di Alexander Payne (USA/2013, 121’).
con B. Dern, W. Forte, J. Squibb, B. Odenkirk
Commedia  on the road con venature drammatiche, il film descrive il viaggio
di  un  anziano  padre  e  di  un  figlio  lungo  le strade della provincia
americana, dal Montana al Nebraska, loro terra d’origine, dove il vecchio è
convinto d’aver vinto un consistente premio alla lotteria.
Payne  sceglie  il  CinemaScope  per  esaltare bellezza e grandiosità degli
scenari del Midwest, ma anche un simbolico bianco e nero.
Premio per la migliore interpretazione maschile al Festival di Cannes 2013.

Salotto Inferno piazzetta Marco Biagi
cameraasud.net
ore 19.00 Mangia coi piatti Dj-set interattivo esclusivamente in vinile
Ingresso libero

Cantieri  di  Frontier 2014. Frontier Walls Cantieri aperti: via XXI Aprile
1945  n.38; Via Scipione dal Ferro
frontier.bo.it
Fino  al 30 luglio: in via XXI Aprile 1945 n.38 (Quartiere Saragozza) opera
Poesia,  artista  americano che ha tratto dal Writing (e dalla pittura) gli
elementi essenziali della sua ricerca: gesto, segno, colore.
Fino  al  1°  agosto in via Scipione dal Ferro (Quartiere San Vitale) opera
Seikon,  il  più  giovane  tra  gli invitati al progetto Frontier, laureato
presso  l’Accademia di Belle Arti di Danzica, che si pone al confine tra la
progettazione  grafica  e  la  pittura.  Attivo nel mondo dell’arte e della
sfera  pubblica  dal  1999,  nel corso degli anni il suo stile si è evoluto
nella  creazione  di  modelli geometrici unici che trasformano le superfici
interessate.


Il  cartellone di bè bolognaestate 2014, caratterizzato dall’immagine della
pecora  realizzata  da  TO/  LET – duo artistico nato nel 2005 e formato da
Sonia   Piedad   Marinangeli   e   Elisa   Placucci   –  è  disponibile  su
bolognaestate.it,  area  di  Bologna  Agenda Cultura, il sito del Comune di
Bologna che raccoglie e presenta ogni giorno le informazioni sulle attività
culturali cittadine realizzate dalle istituzioni e dai principali operatori
culturali  del  territorio,  accessibile  anche dall’homepage di Iperbole –
Comune di Bologna.
http://agenda.comune.bologna.it/cultura/
bè   bolognaestate   2014   non  esaurisce  l’offerta  culturale  cittadina
complessiva  che  comprende numerosi altri appuntamenti, tutti consultabili
su  http://agenda.comune.bologna.it/cultura/


bè  bolognaestate  2014 è il cartellone di eventi promosso e coordinato dal
Comune  di  Bologna  e  realizzato con il contributo di Fondazione Cassa di
Risparmio  in  Bologna,  Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e Gruppo
Unipol.
Media partner Tper, laFeltrinelli.

artwork originale: TO / LET
identità visiva e gestione artwork: Chialab

bè bolognaestate 2014
tel. 051 203040 | bolognaestate@comune.bologna.it
www.bolognaestate.it
http://agenda.comune.bologna.it/cultura/

Facebook: https://www.facebook.com/bocultura
Twitter https://twitter.com/BolognaCultura
#bolognaestate

 

Tags

Author

Related Posts

©2014 bolognachannel.tv