Post Date : 7 luglio 2014

Musei, gli appuntamenti dall’8 a 14 luglio

Musei Bologna
Musei Bologna

Post Detail

#bologna @twiperbole @turismoer #museibologna

Musei, Ogni  settimana  le  Biblioteche  di  Bologna  propongono  un calendario di appuntamenti  –  conferenze, convegni, laboratori, visite guidate, mostre – per  far conoscere il proprio patrimonio, informare sui più diversi aspetti della  vita  culturale  e  sociale  del  territorio,  fornire  strumenti di conoscenza, raccontare la storia della città.

IN EVIDENZA

martedì 8 luglio
ore 10: Biblioteca Salaborsa, Piazza coperta, piazza del Nettuno, 3
Si  apre  la  mostra  “Amori  sgualciti”:  fino  al  14 agosto sei lenzuola
matrimoniali  penderanno come se asciugassero al sole dagli archi di Piazza coperta.  Sulle  lenzuola,  l’illustratrice  per  bambini e designer Chiara Rapaccini  –  in  arte  RAP – ha dipinto a tempera i suoi Amori Sfigati, le celebri  vignette  sugli  equivoci d’amore, sulle goffaggini e le sconfitte della  coppia  contemporanea,  sempre  più  smarrita  e  fragile. I disegni trovano un’eco nei film sul tema proiettati in Piazza Maggiore per Sotto le
stelle del cinema, mentre la presentazione del nuovo libro che raccoglie le vignette   viene  ospitata  martedì  8  luglio  alle  21  all’Archiginnasio nell’ambito di “Stasera parlo io”.
La  mostra  sarà  visitabile  fino  al 14 agosto negli orari di apertura di
Salaborsa. Ingresso libero. Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/24754

Prende   il   via   martedì   8   luglio  la  rassegna  “Stasera  parlo  io
all’Archiginnasio”conversazioni    e    letture    d’autore   nel   cortile
dell’Archiginnasio,  organizzata  in  collaborazione  con  la Libreria Coop Zanichelli nell’ambito di bè bolognaestate 2014.

Di seguito i primi appuntamenti:

Martedì  ore 20.30: Biblioteca dell’Archiginnasio, Cortile, piazza Galvani, 1
Incontro  con Chiara Rapaccini in occasione dell’uscita del suo nuovo libro “Gli  amori sfigati” (Panini). Intervengono, con l’autrice, Enrico Alleva e Gianluca Farinelli.
La  presentazione del libro anticipa l’omonimo progetto che si terrà dall’8 al  14  luglio  a  Bologna  e che prevede incontri, proiezioni di film, una mostra in Salaborsa e un concorso.
Chiara Rapaccini ha aperto un blog e una pagina fb degli “Amori sfigati” al motto  di:  “Sei  uno  sfigato? Entra!”. Un libro dal formato insolito, una confezione  in  cartone  che  si  apre e racchiude tre supporti distinti ma legati  da un unico filo conduttore: le sfighe in amore. AMORI SFIGATI è un
brand  riconoscibile  dal  cuore rovesciato e dalle inconfondibili vignette che  hanno  come protagonisti uomini e donne in situazioni paradossali, che suscitano  immediatamente  il  sorriso, perché in esse ci si può facilmente identificare.   Uomini   maldestri   senza  tatto,  donne  ingenue  che  si giustificano,  gaffes  e  brevi  dialoghi  che,  con  un  tocco di cinismo,
raccontano  di partners alle prese con le relazioni amorose. Il tratto nero dell’autrice  delinea efficacemente le espressioni dei personaggi disegnati
su sfondi monocromatici.
Chiara  Rapaccini,  in  arte  RAP,  è  una poliedrica artista romana: dalle silhouette  in  legno alle illustrazioni di libri, dai racconti per bambini alle  sceneggiature  e  idee  cinematografiche  (come  quella di ‘Vicino al Colosseo  c’è  Monti’, esordio di Mario Monicelli nel documentario, portato al  Festival  del  cinema  di Venezia 2008). Per il cinema ha firmato anche locandine di film, tra cui, sempre di Monicelli, ‘Le rose del deserto’. Evento n collaborazione con la Fondazione Cineteca di Bologna.
Ingresso libero. Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/71258

mercoledì 9 luglio
ore 21: Biblioteca dell’Archiginnasio, Cortile, piazza Galvani, 1
Incontro  con  Oliviero  Ponte  di  Pino per la presentazione del suo libro Comico  &  Politico.  Beppe  Grillo  e la crisi della democrazia (Cortina).
Dialogano con l’autore Laura Mariani e Massimo Marino.
Milioni  di elettori scelgono il Movimento 5 Stelle. Ma perché Beppe Grillo
viene considerato un leader politico credibile da milioni di italiani e una
grave  minaccia  da milioni di altri italiani? Come mai un clown rischia di
avere  un  peso  determinante nella politica europea dei prossimi anni? Per
rispondere  è  necessario  seguire  in  parallelo  il  percorso di Grillo e
l’evoluzione  della  società  italiana  e dei media. Non basta tracciare la
biografia del leader di un movimento politico o discutere i suoi programmi:
è  opportuno  anche  illuminare  la  sua  carriera  di uomo di spettacolo e
insieme  l’evoluzione  del teatro e della televisione in Italia e l’impatto
della rete su politica e democrazia.
Oliviero  Ponte  di  Pino  lavora  da  oltre 35 anni nell’editoria. Cura il
programma di BookCity Milano. Insegna Editoria libraria all’Università Roma
Tre  e  Letteratura  e  filosofia del teatro all’Accademia di belle arti di
Brera.  È  autore,  tra l’altro, di Quaderno del Vajont (con Marco Paolini,
Torino  1999),  I  mestieri  del libro (Milano 2008), Le buone pratiche del
teatro (con Mimma Gallina, Milano 2014).
Ingresso libero. Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/71306

giovedì 10 luglio
ore 21: Biblioteca dell’Archiginnasio, Cortile, piazza Galvani, 1
Per  “I  giovedì  del Mulino. Le vie della fede. Conversazioni tra antico e
presente”,  conversazione  con  Alberto  Melloni,  curatore  del  “Rapporto
sull’analfabetismo  religioso  in Italia” (il Mulino). Dialoga con l’autore
Piero Di Domenico.
Il  «Rapporto  sull’analfabetismo  religioso  in  Italia», realizzato dalla
Fondazione  per  le  Scienze Religiose Giovanni XXIII, è uno strumento che,
grazie  all’apporto  di  giuristi,  teologi, storici, sociologi, educatori,
tematizza  e  storicizza  il  tema  dell’analfabetismo  religioso  su scala
internazionale  e  disegna  la struttura di un’analisi critica e complessa.
L’obiettivo  del  cantiere  di  ricerca,  di  cui questa prima edizione del
Rapporto è il frutto, è stato quello di articolare una riflessione organica
su  ciò  che  sfugge  dal  sistema  e dai programmi scolastici e sui perché
storico-teologici  oltreché  storico-politici di queste omissioni e lacune.
Il  volume, utilizzando i linguaggi propri di ciascun ambito specialistico,
ambisce  a  incidere  sui  decisori  e  alimentare  un salto di qualità nel
dibattito  dei  legislatori,  dei  docenti  e  degli  attori a vario titolo
coinvolti.  In  Italia esistono già molte e ottime esperienze di studio che
hanno affrontato il problema con risultati diversi o parziali e il Rapporto
ne  ha  fatto  tesoro  per  offrire una proposta più coraggiosa. Correda il
volume  una  sezione  di  mappe  e  infografica  che arricchisce l’analisi,
trasferendo  su  immagini e simboli la complessità delle informazioni e dei
dati raccolti.
Alberto  Melloni,  ordinario di Storia del cristianesimo nell’Università di
Modena  e  Reggio  Emilia,  è titolare della cattedra Unesco sul pluralismo
religioso  e  la  pace  dell’Università  di  Bologna, ed è segretario della
Fondazione per le scienze religiose Giovanni XXIII. Ha recentemente diretto
l’enciclopedia costantiniana (Istituto della Enciclopedia Italiana, 2013, 3
voll.)  e  pubblicato  i  volumi  «Il  Conclave.  Storia  dell’elezione del
Papa»  (Il  Mulino, 2013), «Tutto e niente. I cristiani d’Italia alla prova
della storia» (Laterza, 2013) e «Quel che resta di Dio» (Einaudi, 2013).
Ingresso libero. Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/71312

lunedì 14 luglio
L’incontro con Antonio Monda, per la presentazione del suo libro “La casa
sulla roccia” (Mondadori), già previsto in Archiginnasio per il 14 luglio,
è stato rinviato a martedì 15 luglio alle ore 19, presso la Libreria Coop
Ambasciatori di via Orefici 19.
Info:
www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/date/2014-07-14/date_from/2014-07-14/id/71308

ATTIVITA’ PER BAMBINI E RAGAZZI

martedì 8 luglio
ore 10: Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Sala Bebè, piazza del Nettuno, 3
“Spazio  mamma”  è  il  tradizionale  appuntamento  offerto  alle mamme che
frequentano   Salaborsa:  ostetriche,  assistenti  sanitarie,  educatori  e
bibliotecari offrono consulenza e sostegno alle neomamme e ai loro bambini.
Ingresso libero. Info: www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi/eventi/21162

ALTRI APPUNTAMENTI

martedì 8 luglio
ore 17.30: Biblioteca Salaborsa, Sala incontri, piazza del Nettuno, 3
Ultimo   appuntamento  della  stagione  con  il  gruppo  di  lettura  della
Biblioteca  Salaborsa  “Un  libro  in  borsa”: si parlerà del libro “Chi ti
credi  di  essere?”  di  Alice Munro, la scrittrice canadese vincitrice del
premio Nobel per la Letteratura nel 2013.
Come  dieci  capitoli  di  un  anomalo romanzo di formazione, i racconti di
questa  formidabile raccolta delineano con sapienza il personaggio di Rose,
privilegiando  il  ruolo  che  il rapporto con la matrigna Flo ha avuto nel
complesso  definirsi  della  sua identità. Con questo libro, pubblicato nel
1978, Alice Munro ha vinto il Governor General’s Literary Award.
Gli  incontri  riprenderanno martedì 9 settembre 2014. La partecipazione al
gruppo     è    libera,    gratuita    ed    aperta    a    tutti.    Info:
www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/24122

mercoledì 9 luglio
ore 13.40: Biblioteca Salaborsa, Piazza Coperta, piazza del Nettuno, 3
“Lo  scioglilingua  in  russo”.  Appuntamenti  dedicati a tutti coloro che,
stanchi  delle classiche lezioni frontali o dei soliti esercizi, desiderano
cimentarsi con la pratica del russo.
Lo  scambio di conversazione in russo si tiene tutti i mercoledì alle 13.40
e  alle  14.20 di fronte al caffè Laganà e prevede sessioni da 45 minuti su
prenotazione  (tel  051  2194400,  dal  lunedì al venerdì dalle 9 alle 13).
Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/24716

giovedì 10 luglio
ore 15: Biblioteca Salaborsa, Piazza Coperta, piazza del Nettuno, 3
“Lo  scioglilingua  in  cinese  mandarino”,  appuntamenti  dedicati a tutti
coloro che, stanchi delle classiche lezioni frontali o dei soliti esercizi,
desiderano   cimentarsi   con   la  pratica  del  cinese.   Lo  scambio  di
conversazione  si  tiene di fronte al caffè Laganà e prevede sessioni da 45
minuti su prenotazione (tel 051 2194400, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle
13).
Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/24840

MOSTRE

Fino  a  sabato  19  luglio Biblioteca Salaborsa, Sala Scuderie, piazza del
Nettuno, 3
“Snapshots   from   the   border”,  mostra  fotografica  nell’ambito  delle
iniziative  organizzate  in  Salaborsa in occasione della Giornata mondiale
del  rifugiato e della campagna “Bologna cares”. La mostra è stata prodotta
come  parte  del  progetto  europeo  “Screens  –  Southern  Visions  of the
Millennium   Development   Goals”   e  raccoglie  scatti  sulle  realtà  di
accoglienza  dei richiedenti asilo nelle zone di confine di Italia, Malta e
Ungheria.
Visitabile  dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 20 e il sabato dalle 10
alle 19. Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/24730

Prorogata fino a sabato 19 luglio  Biblioteca Lame – Cesare Malservisi, via
Marco Polo, 21/13
la mostra “La fotografia sociale di Diego Stellino”, comprendente la mostra
“BiH-11Jul11”  e  l’installazione  fotografica  “Non  possiamo chiudere gli
occhi”.  L’evento  è stato realizzato in occasione della Fiera SOLIDAle, in
collaborazione  con  Associazioni  Riunite, Parrocchia San Bartolomeo della
Beverara, Case Zanardi e con il patrocinio del Quartiere Navile.
Ingresso gratuito, negli orari di apertura della biblioteca. Info presso la
biblioteca. www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/71492

Fino  al 31 agosto Biblioteca dell’Archiginnasio, Quadriloggiato superiore,
piazza Galvani, 1
È  visitabile  la  mostra  “Bologna  Campione.  Lo  scudetto  del  1964 nei
documenti dell’Archiginnasio”, a cura di Marcello Fini.
Dopo  il  grande  successo  di  pubblico  e di stampa riscosso dalla mostra
organizzata  nel  2009 “Quattro matti dietro una palla. Il primo secolo del
Bologna       Football      Club      nelle      raccolte      documentarie
dell’Archiginnasio”  (visitabile  online),  la  Biblioteca ha deciso di non
farsi  sfuggire  l’occasione  di  dedicare una nuova mostra bibliografica e
documentaria  al  mondo  del  calcio  bolognese e, in particolare, a quella
incredibile  stagione  sportiva  che,  esattamente  cinquant’anni  fa, vide
un’intera  città  raggiungere uno dei risultati più stupefacenti di sempre.
Il  campionato 1963-64 fu combattuto, infatti, non solo sul campo di gioco,
ma  anche  nelle  strade  e  nelle piazze, nonché nei tribunali civili e in
quelli  sportivi:  accuse di doping, indagini, processi pubblici e privati,
sconfitte  impreviste  e  vittorie rocambolesche scandirono un’annata che è
rimasta indelebile nel ricordo di tutti i bolognesi.
L’anno 1964, per tutti i concittadini appassionati di calcio, è sinonimo di
scudetto,  l’ultimo,  per  ora,  della gloriosa storia del Bologna Football
Club.
L’esposizione  è  stata  realizzata  con  il  sostegno  e il contributo del
Bologna FC 1909.
Ingresso                            libero.                           Info:
www.bibliotechebologna.it/articoli/71162/offset/0/id/71370

Fino al 31 agosto Biblioteca dell’Archiginnasio, Quadriloggiato superiore –
Ambulacro dei legisti, piazza Galvani, 1
È  visitabile la mostra “Nel laboratorio dell’artista. Disegni e stampe dal
fondo Alessandro Cervellati”:
Si  tratta  del  proseguimento  della  parte iconografica della mostra “Nel
laboratorio    dell’artista.    Le    carte    di   Alessandro   Cervellati
all’Archiginnasio”  (13  marzo  –  24  maggio 2014), a cura di Maria Grazia
Bollini,  Marilena  Pasquali,  Alessandra Telmon, dedicata dalla Biblioteca
dell’Archiginnasio  ad  Alessandro  Cervellati  (Bertinoro, 1892 – Bologna,
1974) nel quarantesimo della morte.
Questa  sezione  iconografica  si  apre  con  esempi di grafica a stampa di
alcuni  degli  artisti  indicati  da  Cervellati  come  propri  ‘maestri’ e
ispiratori (Steinlen, Forain, Sem) e delle riviste, in particolare francesi
e  tedesche,  che  egli  conservava  come  repertori e fonti per la propria
produzione  artistica,  e  prosegue  con  una rassegna di esempi dell’opera
grafica  di  Cervellati  (disegni  originali,  prove  di  stampa,  ritagli)
conservati  in  Archiginnasio  nel  fondo  speciale  a  lui intitolato: dai
disegni  ad  inchiostro  in  bianco  e nero relativi allo spettacolo e allo
sport,  alle  vignette  satiriche,  alle colorate illustrazioni di volumi e
periodici  per  ragazzi,  passando  per  il grande volume del ‘campionario’
della  grafica  a  stampa  e  le  fonti  iconografiche  utilizzate  per  le
illustrazioni  dei  volumi  “Storia  delle  maschere”  (1954) e “Storia del
Circo”  (1956), fino agli ultimi anni di attività, con le vignette per menu
dei più famosi ristoranti bolognesi e l’elaborazione di una grande opera, a
carattere  storico  e  iconografico, che rimarrà inedita: “Gli spettacoli a
Bologna”.
Orario:  lunedì-sabato  ore  9-19;  domenica  e festivi ore 10-14. Ingresso
libero.                     Info:                     www.archiginnasio.it;
www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/70648

È   possibile   consultare   il   calendario   eventi   anche  nel  portale
dell’Istituzione Biblioteche: www.bibliotechebologna.it

L’Istituzione Biblioteche è stata costituita nel 2008 dal Comune di Bologna
per  gestire  e  coordinare  le  quindici biblioteche comunali presenti sul
territorio cittadino.
In   piena  adesione  ai  principi  espressi  dal  Manifesto  UNESCO  sulle
biblioteche  pubbliche, assicura a tutti il diritto di accesso alla cultura
e  all’informazione,  e  ne  promuove  lo  sviluppo  potenziando  i sistemi
multimediali  e  favorendo  condizioni  di  pari  opportunità  secondo  una
prospettiva interculturale.
In   particolare,   l’Istituzione   garantisce   a  tutti  i  cittadini  la
conservazione,   valorizzazione   e   piena   accessibilità  al  patrimonio
bibliografico  e  documentario,  importante  anche  per la conoscenza della
storia,  delle  tradizioni,  dell’ambiente  della  città  di  Bologna  come
capoluogo di Regione e città universitaria a vocazione europea.
L’Istituzione  comprende  biblioteche  di  vario  tipo  – specializzate, di
pubblica  lettura  –  in  grado di accogliere i cittadini e rispondere alle
loro differenti esigenze informative e documentarie:
La   biblioteca  dell’Archiginnasio  è  una  biblioteca  di  ricerca  e  di
conservazione,  specializzata  nel  campo  umanistico  e nella storia della
città.
La  biblioteca  Salaborsa  è  una  biblioteca  multimediale di informazione
generale  che intende documentare la cultura contemporanea attraverso tutti
i documenti disponibili.
La   biblioteca-archivio   di   Casa  Carducci  è  centro  di  informazione
specializzata  sull’opera  dello scrittore, nonché punto di riferimento per
gli studi letterari ottocenteschi.
La  biblioteca  del  Centro  Amilcar  Cabral  è  specializzata  in studi ed
iniziative su Africa, Asia ed America latina.
Le 11 biblioteche nei quartieri costituiscono il punto principale d’accesso
sul    territorio    ai    servizi   bibliotecari   e   culturali   offerti
dall’Istituzione,  soddisfano  le  esigenze  più diffuse e costituiscono un
importante polo culturale per i Quartieri.
Per   bambini  e  ragazzi:  Biblioteca  Salaborsa  Ragazzi  è  una  sezione
specializzata della Biblioteca Salaborsa. Tutte le biblioteche di quartiere
comprendono  un settore per bambini e ragazzi, in particolare la Biblioteca
Casa di Khaoula.
La   Biblioteca   Italiana   delle   Donne,  collegata  all’Istituzione,  è
specializzata in cultura femminile, studi di genere e femminismo.

INDIRIZZI E RECAPITI

Biblioteca dell’Archiginnasio
piazza Galvani, 1
tel. 051 276811; fax 051 261160; archiginnasio@comune.bologna.it
www.archiginnasio.it

Biblioteca Salaborsa
piazza del Nettuno, 3
tel. 051 2194400; fax 051 2194420; bibliotecasalaborsa@comune.bologna.it
www.bibliotecasalaborsa.it

Biblioteca Salaborsa Ragazzi
piazza del Nettuno, 3
tel.  051  2194411;  fax  051  2194420;  www.bibliotecasalaborsa.it ragazzi
content contatti.html www.bibliotecasalaborsa.it ragazzi

Biblioteca di Casa Carducci
piazza Carducci, 5
tel. 051 347592 ; fax 051 4292820; CasaCarducci@comune.bologna.it
www.casacarducci.it

Biblioteca Amilcar Cabral
via San Mamolo, 24 – tel. 051 581464
tel. 051 581464; fax 051 6448034; amicabr@comune.bologna.it
www.centrocabral.com

Biblioteca Jorge Luis Borges (Quartiere Porto)
via dello Scalo, 21/2
tel. 051 525870; fax 051 525879; bibliotecaborges@comune.bologna.it

Biblioteca multimediale Roberto Ruffilli (San Vitale)
vicolo Bolognetti, 2
tel. 051 276143; fax 051 276112; BibliotecaRuffilli@comune.bologna.it

Biblioteca Oriano Tassinari Clò – Villa Spada (Quartiere Saragozza)
via Casaglia, 7
tel. 051 434383; fax 051 6140792; bibliotecavillaspada@comune.bologna.it

Biblioteca Orlando Pezzoli (Quartiere Reno)
Via Battindarno, 123
tel. 051 6177844; bibliotecapezzoli@comune.bologna.it

via Battindarno, 123
tel. 051 6177844; fax 051 6177864; bibliotecapezzoli@comune.bologna.it

Biblioteca di Borgo Panigale (Quartiere Borgo Panigale)
Sede Provvisoria della Biblioteca di Borgo Panigale
presso il Centro Sociale Ansaloni
via della Salute, 2/4
tel. 334 1036777; biblbopa@comune.bologna.it

Biblioteca Lame – Cesare Malservisi (Quartiere Navile)
via Marco Polo, 21/13
tel. 051 6350948; fax 051 6348591; bibliotecalame@comune.bologna.it

Biblioteca Casa di Khaoula (Quartiere Navile)
via di Corticella, 104
tel. 051 6312721; fax 051 4158463; bibliotecacasakhaoula@comune.bologna.it

Biblioteca Corticella (Quartiere Navile)
via Gorki, 14
tel. 051 700972; fax 051 6329315; bibliotecacorticella@comune.bologna.it

Biblioteca Luigi Spina (Quartiere San Donato)
via Casini, 5
tel. 051 500365; fax 051 4200703; bibliotecalspina@comune.bologna.it

Biblioteca Scandellara (San Vitale)
via Scandellara, 50
tel. 051 535710; bibliotecascandellara@comune.bologna.it

Biblioteca Natalia Ginzburg (Quartiere Savena)
via Genova, 10
tel. 051 466307; fax 051 6270730; bibliotecaginzburg@comune.bologna.it

Biblioteca Italiana delle Donne
Convento di Santa Cristina, via del Piombo, 5
tel. 0514299411; fax 051 4299400; bibliotecadelledonne@women.it
www.women.it/bibliotecadelledonne

Per       gli      orari      di      apertura      delle      biblioteche:
www.bibliotechebologna.it/documenti/51442
Per              gli             orari             estivi             2014:
http://badigit.comune.bologna.it/ibb/orari%20estivi%202014%2016%20giugno%20OK.pdf

Promozione   e  comunicazione  delle  attività  culturali  dell’Istituzione
Biblioteche del Comune di Bologna
piazza Galvani 1 – 40124 Bologna
valeria.roncuzzi@comune.bologna.it; tel. 051 276.813;

Tags

Author

Related Posts

©2014 bolognachannel.tv