Post Date : 26 giugno 2014

Unicredit Run Tune Up si presenta

unicredit runtuneup
unicredit runtuneup

Videos

Presentazione Unicredit RunTuneUp 2014

Post Detail

#bologna @RunTuneUp @unicredit #mezzamaratona

CORSA, MUSICA, GASTRONOMIA I NUMERI DI UN EVENTO CHE NON DIMENTICA SOSTENIBILITA’ E LEGALITA’

UNICREDIT RUN TUNE UP è già “in corsa” da tempo. Gli organizzatori di Associazione Run Tune Up, HB Comm e Circolo Ghinelli lavorano a pieno ritmo alla 13ma edizione di quella che è diventata a tutti gli effetti “La Mezza Maratona di Bologna”, conquistando di anno in anno considerazione e rispetto da parte del mondo del running italiano ed internazionale, il che si traduce in una partecipazione sempre più numerosa e significativa.

La manifestazione si svolgerà domenica 14 settembre 2014, ma l’intero weekend sarà dedicato alle iniziative legate a questo appuntamento, che si svolgeranno intorno all’Expo Maratona allestito in pieno centro.

LA PARTNERSHIP CON UNICREDIT – Non nascondiamocelo, il momento economico non è certamente dei più favorevoli, nel nostro Paese. Ed allora assume ancora maggiore significato la scelta di UNICREDIT, che per il nono anno consecutivo ha deciso di essere accanto agli organizzatori dimostrando che il legame con “La Mezza Maratona di Bologna” è solido, in un viaggio comune che va molto oltre il rapporto di sponsorizzazione. Se la truppa di RUN TUNE UP è da sempre una grande famiglia, UNICREDIT ne è entrata a far parte a pieno titolo.

NUOVI COMPAGNI DI VIAGGIO – Ultimi in ordine di entrata, ma non certo di importanza, due grandi realtà si sono unite alla grande corsa e la accompagnano nella sua avventura. Si tratta di DIADORA e CENTERGROSS.

DIADORA, che sarà partner tecnico della manifestazione per i prossimi tre anni, ha realizzato la t-shirt che sarà consegnata a tutti gli iscritti alla mezza maratona, e sarà presente con un proprio stand all’interno dell’Expo Maratona. CENTERGROSS non si limiterà a sostenere l’evento: sarà rappresentato da un nuovo team podistico, nato per l’occasione e formato da operatori del Distretto commerciale bolognese.

IL PERCORSO – La particolarità di UNICREDIT RUN TUNE UP è il percorso, che si svolge tutto all’interno delle mura cittadine di Bologna, con partenza e arrivo in piazza Maggiore. Il che dà alla corsa un fascino particolare ed una unicità riconosciuta da chi sceglie questa manifestazione, e quasi sempre torna portando nuovi amici con sé.
La distanza della mezza maratona è quella classica di 21,097 chilometri.

Quest’anno anche UNICREDIT RUN TUNE UP dovrà tener conto dei lavori in corso nel cantiere di Crealis, e per questo il tracciato è stato ripensato e riscritto, ma senza perdere le peculiarità che hanno fatto di questa manifestazione un evento unico nel suo genere.

CORSA, MUSICA E GASTRONOMIA – Sulla t-shirt della UNICREDIT RUN TUNE UP campeggia un logo con tre simboli internazionali: un corridore, una nota musicale ed un piatto. Un modo diretto per rappresentare le “eccellenze” di questa

manifestazione, a cui sono legati i tanti amici che di anno in anno le rinnovano la fiducia. C’è la gara, naturalmente, tecnica e allo stesso tempo affascinante per il percorso che rivela le bellezze di Bologna. C’è la musica, con le 18 band di “Suona Bologna” che accompagneranno la corsa dei partecipanti. E c’è, ancora una volta, la grande gastronomia bolognese, grazie all’impegno di panificatori e sfogline e cuochi e macellai bolognesi, insieme per creare ancora una volta la “magìa” della vera tagliatella al ragù. Come si fa soltanto a Bologna.

SOSTENIBILITA’ – Con una serie di iniziative, diminuirà l’impatto ambientale. Questo grazie ad ERVET – Agenzia di Sviluppo della Regione Emilia e Romagna che, attraverso il progetto Zero Waste co-finanziato dal Programma europeo IPA-Adriatico, sostiene e diffonde l’ideazione di eventi più sostenibili, con in mente il concetto di “Rifiuti Zero”. Nella pratica, significa “no alla plastica”: sacche-gara biodegradabili, utilizzo di auto elettriche, carta riciclata (usata con oculatezza) per tutto il materiale promozionale.

Tra le iniziative anche il progetto “Un albero vale Mille”: ogni 1000 iscritti alla manifestazione, l’organizzazione insieme ad ERVET si farà carico di piantare alcuni alberi in città.

WE RUN ITALY – UNICREDIT RUN TUNE UP 2014 è stata scelta e inserita, insieme ad altre 8 manifestazioni in Italia, nel Progetto WE RUN ITALY, un lavoro di promozione e incoming dall’estero per l’Italia, nel circuito delle grandi manifestazioni podistiche e collaborazioni con i principali tour operator del settore sportivo. Un risultato meritatissimo, dal momento che tra le quasi 350 mezze maratone italiane di rilievo, UNICREDIT RUN TUNE UP si inserisce tra le prime otto, ed è l’unica Mezza Maratona Internazionale con percorso interamente in un centro storico.

LA “MEZZA E MEZZA” – Confermato anche l’appuntamento con la “Mezza&Mezza”, la staffetta non competitiva a coppie che permetterà anche a chi non si sente pronto a coprire l’intera distanza di essere parte della corsa. Iscrivendo squadre fatte di coppie di amici, amiche, marito e moglie, compagni di allenamento, colleghi di lavoro. I due staffettisti si divideranno a metà circa il percorso di 21,097 km. Il primo partirà da Piazza Maggiore e darà il cambio al secondo in Piazza XX settembre.

LEGALITA’ – “Tutti sono tenuti a ConCorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva”. Questo è il testo del primo comma dell’art. 53 della Costituzione, dal quale i finanzieri, i dottori commercialisti ed esperti contabili e i commercianti di Bologna hanno tratto spunto per dar vita un anno fa ad una gara nella gara, il Trofeo “ConCORRIAMO per la legalità”. Quest’anno a GdF, Ascom e Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili si è unita una quarta realtà, l’Agenzia delle Entrate.

Lo scopo della manifestazione è evidente: dare testimonianza dello sforzo comune di istituzioni che l’immaginario collettivo di norma colloca su posizioni contrapposte ma che sono invece impegnate a fornire ciascuna il proprio contributo per assicurare le necessarie condizioni di legalità economica al Paese.

RTU FOUR FIGHT – Un contest per gruppi di “cheerleading” in arrivo da tutta la regione. Ci sarà anche questo a margine della UNICREDIT RUN TUNEUP, e tra i gruppi che si esibiranno in piazza Maggiore, sabato 13 settembre 2014, non mancheranno le cheerleaders della squadra di casa di football americano, i Warriors. Un appuntamento organizzato con Ficec (Federazione Italiana Cheerleading e Cheerdance) e associazione no profit “Succede solo a Bologna”.

ACCOGLIENZA… IN TRE LINGUE – Sempre grazie al supporto dell’associazione “Succede solo a Bologna”, ecco anche la possibilità di visitare Bologna e di riconoscere i punti salienti e i monumenti più significativi della città grazie a una cartellonistica proposta in… tre lingue: italiano, inglese e naturalmente dialetto bolognese.

CHARITY – Sarà Annalisa Gotti a sviluppare anche quest’anno il Charity Program Unicredit Run Tune Up 2014, attraverso il sito www.passionefundraising.it che coordina l’attivazione e lo sviluppo del progetto attraverso un portale di crowfunding dedicato alle manifestazioni sportive, con l’obiettivo di promuovere iniziative di raccolta fondi a sostegno di progetti di charity legati alla manifestazione.

I NUMERI DI RUN TUNE UP
Nella edizione 2013, hanno partecipato 2950 atleti: 2300 gli iscritti alla Mezza Maratona, 650 quelli alla “Mezza&Mezza” non

competitiva.
Erano 26 i Paesi rappresentati dagli iscritti alla gara.

Infine, ma non certamente ultimi per importanza, gli oltre 450 volontari che ogni anno, con l’appoggio delle forze dell’ordine, garantiscono la sicurezza e la logistica dell’evento.

I PARTNER DELL’EVENTO:

UniCredit
Diadora
Fondazione del Monte Valsoia
Pelliconi
Hellenic Coca Cola Centergross AutoVanti
Ghigi

Ervet
Avis
Ascom
GDF
Fondazione Dott. Commercialisti ed Esperti Contabili Agenzia delle Entrate

a cura di:

UFFICIO STAMPA UNICREDIT RUN TUNE UP

Alberto Bortolotti – Marco Tarozzi

Tags

Author

Related Posts

©2014 bolognachannel.tv