Post Date : 11 giugno 2014

ARENA PUCCINI, INAUGURAZIONE NEL SEGNO DI BERLINGUER

Arena Puccini_11_rid
Arena Puccini_11_rid

Post Detail

#bologna #cinetecabologna @cinetecabologna @itcmovie @cinetecadibologna

Mercoledì 11 giugno, la stagione di cinema all’aperto dell’Arena Puccini nel parco del Dlf inizia con un doppio omaggio al leader del Pci nel trentennale della sua scomparsa: La voce di Berlinguer e Quando c’era Berlinguer. Introducono il regista Mario Sesti, l’ex parlamentare Giancarla Codrignani della Fondazione Gramsci e il critico Giacomo Manzoli. Ingresso gratuito

 

Berlinguer, un esempio di rettitudine morale e di buona politica. A trent’anni esatti dalla morte del leader del Partito comunista, mercoledì 11 giugno, alle ore 21.45, l’Arena Puccini, il cinema all’aperto organizzato da Fondazione Cineteca di Bologna e Itc Movie nel parco del Dopolavoro ferroviario (via Sebastiano Serlio 25/2), inaugura con una doppia proiezione a lui dedicata: il cortometraggio La voce di Berlinguer di Mario Sesti e Teho Teardo, seguito dal docufilm di Walter Veltroni Quando c’era Berlinguer. Introducono il regista Mario Sesti, il docente di cinema e critico Giacomo Manzoli e la politologa, docente di letteratura classica, giornalista, teologa, femminista e più volte parlamentare Giancarla Codrignani in rappresentanza della Fondazione Gramsci Emilia-Romagna. Ingresso libero e gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.

 

I venti minuti di La voce di Berlinguer bastano per ricordare a chi li ha vissuti gli anni in cui la questione morale era al centro della vita politica dell’Italia. E a chi non c’era, venti minuti bastano per capire chi sia stato Enrico Berlinguer, uno dei politici italiani più stimati di sempre. Sull’audio del discorso di chiusura del Festival nazionale dell’Unità del 1981 a Torino, scorrono le immagini delle folle che hanno riempito le piazze del Paese dal dopoguerra agli anni ’70; ma anche filmini amatoriali di manifestazioni e comizi, volti in ascolto che mostrano uno sguardo verso il futuro a noi sconosciuto.

 

Ma chi era Berlinguer? Molti giovani non sanno dare una risposta e le interviste che danno inizio a Quando c’era Berlinguer di Walter Veltroni, ex sindaco di Roma, segretario del Pd, candidato premier e molto altro, ne sono la prova. Il film è quindi rivolto in modo pedagogico ai giovani, ma anche ai più “attempati” contemporanei di Berlinguer, la cui figura viene ricostruita attraverso immagini di repertorio e interviste a chi l’ha conosciuto, ha vissuto e lavorato al suo fianco. In quasi due ore di pellicola, con una marcata attenzione per la vita professionale, viene riannodato il filo del percorso che ha reso Berlinguer un simbolo di rettitudine e il leader più amato del suo partito, rispettato anche dalle parti opposte del suo schieramento.

 

“I partiti di oggi sono soprattutto macchine di potere e di clientela: scarsa o mistificata conoscenza della vita e dei problemi della società e della gente; idee, ideali, programmi pochi o vaghi, sentimenti e passione civile, zero. Gestiscono interessi, i più disparati, i più contraddittori, talvolta anche loschi, comunque senza alcun rapporto con le esigenze e i bisogni umani emergenti, oppure distorcendoli, senza perseguire il bene comune”. Così Enrico Berlinguer rispondeva in una intervista del 1981 a Eugenio Scalfari a proposito della “questione morale”. Questione che è tornata alla ribalta delle cronache italiane proprio in queste settimane e che rende l’appuntamento all’Arena Puccini di grande attualità.

 

La serata è organizzata in collaborazione con la Fondazione Gramsci Emilia-Romagna e Sky Cinema.

 

L’Arena Puccini è in via Sebastiano Serlio 25/2, con ingresso da via Serlio o dal parcheggio di via Stalingrado. Sono presenti un servizio bar interno e un nuovo punto ristoro, l’Osteria Disanapianta: aperta tutte i giorni fino al 30 settembre dalle ore 17 alle 2, l’osteria offre un biglietto ridotto all’Arena Puccini previa consumazione e uno sconto del 10% su primi, grigliate, bevande e centrifugati di frutta e verdura a chi invece presenta il tagliando del film del giorno (per prenotazioni: tel. 051 523545, e-mail dsp@rovescio.it).

 

Per informazioni:

Tel. 366 9308566 e 340 4854509 (dalle ore 20.30)

Web: http://www.cinetecadibologna.it e www.itcmovie.it.

 

La rassegna cinematografica dell’Arena Puccini è promossa da Fondazione Cineteca di Bologna e ITC Movie, in collaborazione con Comune di Bologna, Bologna Estate 2013, DLF Dopolavoro Ferroviario Bologna, Quartiere Navile, Comitato Progetto Bolognina, AGIS, FICE Emilia-Romagna, con il contributo di Granarolo, Banca Popolare dell’Emilia-Romagna, Coop Adriatica e Unipol Banca.

 

Ufficio stampa AGENDA

Tel. 051 330155, e-mail ufficiostampa@agendanet.it

Tags

Author

Related Posts

©2014 bolognachannel.tv