Post Date : 7 aprile 2014

ISTITUZIONE BIBLIOTECHE: GLI APPUNTAMENTI DA MARTEDI’ 8 A LUNEDI’ 14 APRILE

musei
musei

Post Detail

#bolgona @twiperbole @museibologna @bibliotechebologna @turismoer

Ogni  settimana  le  Biblioteche  di  Bologna  propongono  un calendario di
appuntamenti  –  conferenze, convegni, laboratori, visite guidate, mostre –
per  far conoscere il proprio patrimonio, informare sui più diversi aspetti
della  vita  culturale  e  sociale  del  territorio,  fornire  strumenti di
conoscenza,  raccontare  la storia della città. Di seguito gli appuntamenti
da martedì 8 a lunedì 14 aprile.

IN EVIDENZA

da martedì 8 a sabato 12 aprile
ore  12:  Biblioteca  Salaborsa,  in  giro  per  la  biblioteca, piazza del
Nettuno, 3
“The  time has fallen”: Biblioteca Salaborsa ospita la prima italiana della
performance  di  Mette  Edvardsen  “Time has fallen asleep in the afternoon
sunshine – a library of living books”.
Il  titolo  è  tratto “Fahrenheit 451” di Ray Bradbury (1953) ed è a questo
libro  che  si ispira l’intero progetto, co-prodotto da Live Arts Week, che
evoca  la  visione  di una società futura in cui tutti i libri, considerati
come  oggetti  pericolosi,  sono  stati  bruciati.  Ma  in cosa consiste la
performance?  Un  gruppo  di persone impara a memoria un testo a sua scelta
tra  i  seguenti:  “Il  Fucile da caccia” di Inoue Yasushi; “In nessun modo
ancora” di Samuel Beckett; “Se una notte d’inverno un viaggiatore” di Italo
Calvino;  “Lessico  Famigliare” di Natalia Ginzburg; “I am a Cat” di Soseki
Natsume;  “Bartleby  the  Scrivener” di Herman Melville. In questo modo, si
forma  un  catalogo di libri viventi ‘consultabili’ in un angolo tranquillo
della  biblioteca.  Mette  Edvardsen  esplora  in  questo  modo  lo  spazio
sensibile  tra  performance  e linguaggio, corpo e memoria, apprendimento e
cancellazione.
Dalle 12 alle 19, ogni mezz’ora, gli spettatori possono prendere parte alla
performance,   previa   prenotazione   direttamente  al  banco  accoglienza
all’ingresso  della biblioteca o al telefono 331 3546364. La performance fa
parte  della  terza  edizione  di  Live  Arts  Week,  evento a cura di Xing
dedicato  alle  live  arts  che  si  sviluppa in diversi luoghi della città
dall’8 al 13 aprile. Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/24580

mercoledì 9 aprile
ore 9.30-18: Biblioteca dell’Archiginnasio, Sala dello Stabat Mater, piazza
Galvani, 1
Convegno,   organizzato   dall’Istituto   Beni   Culturali   della  Regione
Emilia-Romagna in collaborazione con la Biblioteca dell’Archiginnasio, “Per
una  nuova  cultura  del  paesaggio.  Dalla  tutela  alla  valorizzazione”.
Intervengono   Patrizia  Gabellini,  Massimo  Mezzetti, Angelo Varni, Marco
Cammelli,  Piero  Orlandi,  Ciro Imperato, Lorenzo Casini, Bruno Gabrielli,
Giorgio Diritti, Roberto Balzani,  Pier Giorgio Giannelli, Michele Zanelli.
Si  parla  di  beni  culturali  e  paesaggio, e della necessità che tutti i
cittadini  ‒  in  particolare i giovani ‒ diventino i veri protagonisti dei
compiti  di tutela e valorizzazione. I paesaggi naturali come quelli urbani
definiscono  l’identità  stessa  delle comunità che ad essi storicamente si
rapportano. Appare, quindi, fondamentale operare per una loro salvaguardia;
il  che  non  significa  fissarli in una staticità senza tempo, bensì saper
cogliere  il  costante adeguarsi ad un attivo equilibrio tra le eredità del
passato  ed  ipotesi  di  futuro.  Ecco  allora risultare fondamentale che,
accanto  alla  più  attenta  repressione  degli  abusi commessi a danno del
mantenimento  di tale equilibrata relazione, maturi una nuova disponibilità
ad  educare  i cittadini ‒ ed i giovani in particolare ‒ a divenire diretti
protagonisti di tali compiti di tutela e valorizzazione.
Ingresso   libero.   Info:  Segreteria  convegno  051  527  6642-6610-6617;
http://ibc.regione.emilia-romagna.it/appuntamenti/2014/a-bologna-il-convegno-per-una-nuova-cultura-del-paesaggio
;
www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/date/2014-04-09/date_from/2014-04-09/id/70803
ore 17.30: Biblioteca Salaborsa, Auditorium Enzo Biagi, piazza del Nettuno,
3
Presentazione  del  catalogo,  edito da Pendragon, della mostra in corso in
Salaborsa  “La  camera  dei  bambini.  Giocattoli e arredi della collezione
Marzadori.  1900-1950”.  L’incontro  è  l’occasione  per  riflettere  sulle
tematiche  artistiche  e  pedagogiche  correlate  al giocattolo e alle arti
applicate  all’infanzia nei primi cinquanta anni del Novecento. Partecipano
i curatori Antonio Faeti e Maria Paola Maino, il presidente di BolognaFiere
Duccio  Campagnoli,  Milena  Bernardi del CRLI – Università di Bologna e il
collezionista Maurizio Marzadori.
Ingresso libero. Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/24571

venerdì 11 aprile
ore  17:  Biblioteca  dell’Archiginnasio,  Sala  dello Stabat Mater, piazza
Galvani, 1
Presentazione  del  volume  “La  campagna  delle  donne. Il lavoro e i suoi
prodotti  nell’alimentazione,  nell’arte  e  nel  paesaggio” di Maria Luisa
Boriani,  Vera  Fortunati,  Sara Iommi, Giacomo Manzoli, Massimo Montanari,
Gino Ruozzi, Placida Staro, curato dalla Provincia di Bologna – Assessorato
Agricoltura  e  Sviluppo  del territorio rurale, Pianificazione faunistica,
Pari   Opportunità,   in   collaborazione   con  l’Accademia  Nazionale  di
Agricoltura  e  con  il  contributo della Fondazione del Monte di Bologna e
Ravenna.  Interverranno Gabriella Montera, Assessore Agricoltura e sviluppo
del territorio rurale, Pianificazione faunistica, Pari Opportunità; Giorgio
Cantelli  Forti,  Presidente  Accademia  Nazionale  di  Agricoltura;  Maria
Giuseppina Muzzarelli, Consigliere C.d.A. Fondazione del Monte di Bologna e
di Ravenna. Saranno presenti gli autori.
Ingresso                            libero.                           Info:
www.provincia.bologna.it/pariopportunita/Engine/RAServePG.php/P/310411100600/T/La-campagna-delle-donne
;
www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/luogo/51660/date/2014-02-27/date_from/2014-02-27/offset/6/id/70841

sabato 12 aprile
ore 11: Biblioteca Lame – Cesare Malservisi, via Marco Polo 21/13
Intitolazione  della  Biblioteca  Lame a Cesare Malservisi, intellettuale e
insegnante.  Interverranno  il  Sindaco  di  Bologna  Virginio  Merola,  il
Presidente del Quartiere Navile Daniele Ara, il Presidente dell’Istituzione
Biblioteche  Daniele Donati. Testimonianze di Janna Carioli, Claudia Bruni,
Enrico   Flisi   e  musiche  di  Roberto  Bucci  al  violino  popolare.  In
contemporanea,  inaugurazione  della  mostra  “Questo bel mestiere…”, per
raccontare  la  scuola  del  maestro  Cesare,  curata da Francesca Ciampi e
Patrizia  Cuzzani.  La  mostra sarà visitabile gratuitamente al primo piano
della biblioteca, negli orari di apertura, dal 12 aprile al 31 maggio.
“Ho  avuto  la  fortuna di fare questo bel mestiere, che non mi sembrava un
lavoro,  ma  un  modo  di  stare  al mondo”: Cesare Malservisi (1935-2005),
intellettuale-operaio  nel  senso  più  alto  e  popolare  dei  termini, ha
cresciuto  generazioni  di  scolari  e di lettori saldando la frattura, che
spesso esiste, fra scuola e cultura in senso ampio. Insegnante rigoroso, ha
realizzato  una  scuola viva, attiva, entusiasmante, che dava spazio ad una
gioiosa  creatività e che puntava alla formazione di cittadini consapevoli.
La sua esperienza umana e culturale, ha prodotto un’esemplare operazione di
conservazione  dell’identità del Quartiere Lame. Le sue canzoni in dialetto
esprimono  una  “bolognesità” dignitosa, ironica, cordiale. L’interesse per
la cultura popolare lo ha portato a raccogliere canti, danze, testimonianze
dell’Appennino   bolognese,   e   ad  essere  complice  nell’avventura  del
Canzoniere  delle Lame, il cui archivio è conservato nella Biblioteca Lame,
ora Biblioteca Lame – Cesare Malservisi.
Info:
www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/luogo/51652/date/2014-04-03/date_from/2014-04-03/id/70814
ore  11.30:  Biblioteca dell’Archiginnasio, Sala dello Stabat Mater, piazza
Galvani, 1
Nell’ambito  della  festa  “La Scienza in Piazza 2014” – Food immersion con
l’autore,  presentazione del volume “Oikonomia. L’arte di vivere. Ambiente,
sviluppo   sostenibile,   qualità  della  vita”  (Gangemi  Editore,  2014).
Partecipano  il  curatore,  Alberto  Michelini,  e  alcuni  autori:  Angelo
Riccaboni,  Magnifico  Rettore  Università  di Siena; Giovannella D’Andrea,
membro  di  Emission Trading Group; Rosalba Giugni, Presidente di Marevivo;
Giorgia Simoncelli, Direttore organizzativo Fabula in Art.
Può il futuro essere basato sulla capacità di reinventare l’arte di vivere,
a partire dal rispetto per la terra, dall’equilibrio dell’ecosistema, dalla
biodiversità,   dalle  fonti  rinnovabili,  dalla  diffusione  della  nuova
economia  sostenibile,  dalla  qualità della vita? A questi temi è dedicato
questo  volume,  strettamente  connesso, per evidenti motivi, alla tematica
della  terra,  del  cibo,  del  clima,  della  povertà.  Una  sfida, quella
dell’Alimentazione, direttamente legata e quella dei cambiamenti climatici,
più  veloci  del  previsto,  e  alla conseguente, progressiva e implacabile
distruzione  dell’ecosistema.  Il  libro è corredato dalle opere di artisti
contemporanei italiani ed internazionali che hanno dedicato al tema il loro
impegno e che hanno anche voluto esprimere il loro originale punto di vista
sul rapporto tra uomo e natura.
Ingresso                            libero.                           Info:
www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/luogo/51660/date/2014-03-24/date_from/2014-03-24/id/70749

ATTIVITÀ PER BAMBINI E RAGAZZI

martedì 8 aprile
ore 10: Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Sala Bebè, piazza del Nettuno, 3
Tutti  i  martedì  “Spazio mamma – Coccole e libri”: ostetriche, assistenti
sanitarie,  educatori  e  bibliotecari  offrono  consulenza e sostegno alle
neomamme e ai loro bambini.
Ingresso libero. Info: www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi/eventi/21162
ore 17: Biblioteca Casa di Khaoula, via di Corticella, 104
Laboratorio  di  maschere  per  bambini  dai 4 ai 7 anni “La rapa gigante”.
L’Iniziativa  rientra fra gli eventi preparatori del 9° Gran Festival della
Zuppa del 13 aprile 2014.
Ingresso  libero  con prenotazione obbligatoria presso la biblioteca. Info:
www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/70756; info Festival della Zuppa:
festivalzuppa@gmail.com

mercoledì 9 aprile
ore 10: Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Sala Bambini, piazza del Nettuno, 3
“Little  bo  peep”: divertirsi cantando canzoni e ascoltando piccole storie
in inglese. Per bambini da 0 a 3 anni.
Non  è  necessaria  la  prenotazione,  ma  saranno  accolte presenze fino a
raggiungimento    del    limite    di    capienza    della    sala.   Info:
www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi/eventi/24118
ore  17  e  ore  17.45: Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Sala Bebè, piazza del
Nettuno, 3
“Filastrocche  e  libri  per  piccolissimi”:  un’occasione per sperimentare
insieme  i  primi  contatti  fra  bambini, parole, figure e per conoscere i
primi  libri che possono essere proposti a loro. Alle 17 l’attività è per i
bambini  dai  9 ai 12 mesi, alle 17.45 per quelli un po’ più grandi, dai 12
ai 18 mesi.
L’iniziativa   è   gratuita,   ma   con  prenotazione  obbligatoria.  Info:
www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi/eventi/24545

giovedì 10 aprile
ore 11: Biblioteca Salaborsa, Sala Bebè, piazza del Nettuno, 3
“Il  mio  primo  libro  in  giapponese”. Narrazioni, canti e chiacchiere in
giapponese   per  trascorrere  insieme,  genitori  e  bambini,  un  momento
divertente.  Per  bambini  da  0 a 36 mesi. A cura di Manekineco – cuccioli
giapponesi a Bologna.
Non  è  necessaria  la  prenotazione,  ma  saranno  accolte presenze fino a
raggiungimento    del    limite    di    capienza    della    sala.   Info:
www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi/eventi/24015
ore 17 e ore 18.15: Biblioteca Salaborsa, Sala Bebè, piazza del Nettuno, 3
“Bi  bo  be”.  Filastrocche, canzoni, onomatopee e qualche suono inconsueto
per mettere in gioco la musicalità di piccoli e grandi e costruire dialoghi
a più voci, guidati da una cantante. Per mamme con bambini da 0 a 3 anni.
L’attività  è  gratuita  e  a  cura di QB Quanto Basta. Non è necessaria la
prenotazione, ma saranno accolte presenze fino al raggiungimento del limite
di             capienza             della            sala.            Info:
www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi/eventi/24562

venerdì 11 aprile
ore 17 e ore 18: Biblioteca Salaborsa Ragazzi, piazza del Nettuno, 3
“Lo  scioglilingua  in  italiano”.  È  un’ottima  opportunità per bambini e
ragazzi,  fino  ai  18 anni, che hanno bisogno di imparare meglio la lingua
italiana, esercitandosi nella conversazione.
Gli incontri, della durata di 45 minuti, con inizio alle 17 o alle 18, sono
gratuiti      ed      è      necessaria      la     prenotazione.     Info:
www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi/eventi/24373
ore 17.30: Biblioteca Orlando Pezzoli, via Battindarno, 123
Laboratori  per  bambini  dai  5  anni  “Mani in pasta”, dai 7 anni “Cucina
Molecolare”  e  letture  animate  per  bambini  da  3  a 6 anni. Iniziative
nell’ambito   della   rassegna  “La  scienza  in  piazza”,  organizzata  da
Fondazione Marino Golinelli in collaborazione con il Comune di Bologna.
Partecipazione   gratuita,   con   prenotazione   obbligatoria   presso  la
tensostruttura  di  Piazza  Nettuno  nei  giorni  dal  lunedì a venerdì ore
9-12.30   e   14.30-17.30,   sabato  e  domenica  9-13  e  14-18.30.  Info:
www.bibliotechebologna.it/articoli/58703/id/70813; programma completo della
rassegna: www.lascienzainpiazza.it/

sabato 12 aprile
dalle ore 10 alle 12: Biblioteca Casa di Khaoula, via di Corticella, 104
Lettura per bambini dai 4 ai 6 anni del libro di Oliver Jeffers “Gli Ughi e
la  maglia  nuova” (Zoolibri, 2012) e laboratorio di Ughi con iuta, terra e
semini.   Iniziativa   nell’ambito   della  rassegna  “Tante  storie  tutte
bellissime”. È richiesta la presenza di un genitore.
Partecipazione   gratuita,   con   prenotazione   obbligatoria   presso  la
biblioteca. Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/70640
ore 10.15: Biblioteca Salaborsa, Sala Bambini, piazza del Nettuno, 3
“Raccontamelo  in  giapponese”:  narrazioni in giapponese per bambini dai 3
anni.  Questo  appuntamento  è  stato  ideato  per  far  scoprire la lingua
giapponese, ed è integrato da un piccolo laboratorio manuale.
È  gratuito e non è necessaria la prenotazione, ma saranno accolte presenze
fino   a   raggiungimento   del   limite  di  capienza  della  sala.  Info:
www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi/eventi/24014
ore 10.30: Biblioteca Salaborsa, Sala Ragazzi, piazza del Nettuno, 3
“Easter  Bunny!”: la Pasqua è in arrivo con tutte le sue coloratissime uova
a cui dà la caccia il coniglietto pasquale di tradizione anglosassone. Ogni
occasione  è  buona  per  giocare con la lingua inglese. Alle ore 10.30 per
bambini 4-6 anni, e alle ore 11.45 per bambini 7-10 anni.
Prenotazione       obbligatoria       telefono      051.2194411.      Info:
www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi/eventi/24607
ore 10.30: Biblioteca Natalia Ginzburg, via Genova, 10
Narrazione per bambini a partire dai 3 anni ”Pasqua, uova e sorprese”.
Ingresso libero fino a esaurimento posti. Info presso la biblioteca.

ALTRI APPUNTAMENTI

martedì 8 aprile
ore 17.30: Biblioteca Salaborsa, Sala Incontri, piazza del Nettuno, 3
“Un  libro in borsa” è il gruppo di lettura della Biblioteca Salaborsa, che
si   riunisce  una  volta  al  mese  per  dare  la  possibilità  a  lettori
appassionati  di  incontrarsi e per offrire un appuntamento sulla lettura a
chiunque  abbia  voglia  di  parlare  e  sentir parlare di libri. In questo
incontro si parlerà di un classico: “Il rosso e il nero” di Stendhal.
La  partecipazione  al  gruppo  è  libera, volontaria, gratuita ed aperta a
tutti.  Per  tenersi  in  contatto  tra un incontro e l’altro, comunicare e
raccogliere  impressioni  di  lettura si può seguire il gruppo sulla pagina
Facebook “un libro in borsa”. Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/24122
ore 17.30: Biblioteca Natalia Ginzburg, via Genova, 10
Incontro  del  gruppo  di lettura della biblioteca per parlare del libro di
Arto Paasilinna “Lo smemorato di Tapiola” (Iperborea, 2001).
Incontro       aperto       a       tutti       i       lettori.      Info:
www.bibliotechebologna.it/articoli/58702/id/58973
ore 18: Biblioteca Italiana delle Donne, via del Piombo, 5
Per  la  seconda  edizione  della  rassegna “Donne che scrivono a Bologna”,
Maria  Luisa  Vezzali  incontra  Marinella  Manicardi e Federica Iacobelli,
autrici  di  “La  Maria dei dadi da brodo. La storia industriale di Bologna
tra romanzo e teatro” (Pendragon, 2013)
Marinella  Manicardi  è  attrice, regista e scrittrice. Debutta in teatro a
Bologna  diretta da Luigi Gozzi con cui ha condiviso la direzione artistica
del Teatro delle Moline poi raccontata in “Trent’anni dopo: il Teatro delle
Moline”(2006).  Ha  registrato  sceneggiati radiofonici e tenuto laboratori
teatrali.  Ha  scritto  “Luana prontomoda” nel 2005 e “Corpi impuri” per il
Festival  di  Modena  nel  2011. Del suo lavoro di attrice ha scritto Paolo
Puppa in “La voce solitaria”(2010).
Federica Iacobelli è nata a Roma e prima che a Bologna ha vissuto a Napoli.
È   autrice   per   il  programma  Rai  “L’albero  azzurro”  e  docente  di
sceneggiatura  all’ISIA  di  Urbino. Ha scritto storie per albi illustrati,
romanzi  brevi,  racconti,  sceneggiature,  libretti  d’opera, drammaturgie
quasi  sempre dedicati al pubblico dell’infanzia, spesso nati dall’incontro
con  vari  artisti. Nel 2008 ha vinto il Premio Pippi con “Uno studio tutto
per  sé”.  Tra  gli  ultimi  libri “Raccontami l’inverno” e “La città è una
nave”.
In  “La  Maria  dei  dadi  da  brodo”,  testo costruito intorno all’omonimo
spettacolo  teatrale  di  successo,  si narra di Maria, personaggio “quasi”
reale,  la  quale,  stanca di di conservare in un cartoccio la crema per il
brodo,  chiede al marito di inventare una macchina che impacchetti, facendo
così  nascere  il  dado  da  brodo  e  dando  inizio  alla Packaging Valley
bolognese. Molte altre Marie hanno contribuito a fare di Bologna, per lungo
tempo,  una  tra  le  città più ricche di cultura del lavoro. Manualità, ma
anche ricerca, molto coraggio e il famoso “sbuzzo”in tante storie pubbliche
e private.
Ingresso libero. Info: www.pendragon.it/libro.do?id=2072

mercoledì 9 aprile
ore 16: Biblioteca multimediale Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
Presentazione  del  libro  di  Valeria  Roncuzzi  e  Mauro  Roversi  Monaco
“Bologna.  Parole e immagini attraverso i secoli” (Minerva Edizioni, 2010).
Evento  nell’ambito della rassegna “Ricordi: luoghi, fatti e personaggi”, a
cura  dell’associazione  culturale  NOV  ART  in collaborazione con la casa
editrice Minerva Edizioni.
Il  volume  offre  una  scelta  fra  le  tante  testimonianze  letterarie e
artistiche  dedicate  a  Bologna  nel  corso dei secoli, fino alla metà del
Novecento.  Si  percorrono  i  secoli  con  un  ritmo  incalzante,  dove si
alternano  poesie e brani di prosa ad inconsuete immagini della città e dei
Bolognesi  che  ci  vivevano,  rievocate  da  opere  grafiche  e fotografie
inedite,  provenienti  da raccolte private e collezioni pubbliche. Il libro
delinea  il profilo della città attraverso i giudizi di quanti, letterati o
studiosi,  vi sono vissuti o vi hanno avuto contatti; una sorta di archivio
di  materiali  diversi, che rispecchiano la vasta letteratura cresciuta sul
carattere  della città e dei suoi abitanti, una letteratura di tradizionale
gaiezza,   cordialità  ed  accoglienza,  conformemente  a  una  fama  ormai
consolidata nei secoli che ha varcato da tempo ogni confine.
Ingresso                            libero.                           Info:
www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/luogo/51657/date/2014-04-03/date_from/2014-04-03/id/60248
ore 16: Biblioteca Salaborsa, Piazza Coperta, piazza del Nettuno, 3
“La seconda vita dei libri”: ogni mercoledì dalle 16 alle 19 Piazza Coperta
di  Salaborsa  ospita  la  bancarella  dei libri scartati. L’offerta libera
viene  destinata  al  rinnovo delle collezioni di Salaborsa e, nella stessa
occasione,  vengono  anche  accolti  doni  da  parte  dei  frequentatori di
Salaborsa  che  vogliono regalare libri per contribuire così a sostenere la
biblioteca. Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/24075
ore  17.30: Biblioteca Oriano Tassinari Clò – Villa Spada, via di Casaglia,
7
Conferenza  introduttiva sulla mostra “Il mito della Golden Age. Da Vermeer
a Rembrandt. Capolavori dal Mauritshuis” (Bologna, palazzo Fava, 8 febbraio
–  25  maggio  2014), relatori: Silvano Filloni, esperto d’arte, e Graziano
Campanini,  direttore  del  Museo  della  Sanità e dell’Assistenza di Santa
Maria della Vita. Iniziativa nell’ambito del ciclo di incontri sullo stesso
tema che si tengono nelle varie sedi delle biblioteca dei quartieri.
Ingresso libero. Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/70696
ore 18: Biblioteca multimediale Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
Conferenza   dal   titolo  ”Joyce  era  forse  pazzo?”,  relatore  Pasquale
Indulgenza. Iniziativa nell’ambito della rassegna “Clinica e cultura. Lacan
di   fronte  al  testo  letterario”,  a  cura  della  Scuola  Lacaniana  di
Psicoanalisi del Campo Freudiano.
Ingresso                            libero.                           Info:
www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/luogo/51657/date/2014-04-03/date_from/2014-04-03/id/60109

giovedì 10 aprile
dalle  ore 14.45 alle 16.15: Biblioteca Lame – Cesare Malservisi, via Marco
Polo, 21/13
Incontro settimanale “Il viaggio delle mamme”, rivolto a tutte le mamme che
desiderano  condividere  parole,  emozioni,  aspettative  e  progetti,  che
sentono  il  bisogno  di  momenti  di  scambio e confronto. Gli incontri si
tengono tutti i giovedì fino al 29 maggio 2014.
Incontri        gratuiti,        iscrizione       obbligatoria.       Info:
www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/70516
ore 17: Biblioteca Salaborsa, Sala Incontri, piazza del Nettuno, 3
Proiezione  di “1 Mappa per 2” di Danilo Caracciolo e Roberto Montanari. Il
documentario  viene  presentato nell’ambito dell’ottava edizione di “Doc in
Tour”,  la rassegna curata da Regione Emilia-Romagna, Fice Emilia-Romagna e
D.E-R  – Documentaristi Emilia-Romagna. Un viaggio attraverso 5 continenti,
35  nazioni  e  4  rivoluzioni,  fra  il  1957 e il 1958. Uno straordinario
racconto  del mondo del passato attraverso due uomini con due motociclette,
una  camera 16mm, una mappa tascabile e il loro viaggio, la cui meta è solo
un pretesto.
Ingresso libero. Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/24548
ore 17.45: Biblioteca multimediale Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
Presentazione  del  libro “Chi ha ucciso il pettirosso” di Valeria Milletti
(Fefè Editore, 2013). Presenta l’autrice Leonardo de Sanctis, editore.
Ingresso                            libero.                           Info:
www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/luogo/51657/date/2014-04-03/date_from/2014-04-03/id/70784
Crimini      bestiali     con     divagazioni     gastronomiche,     giallo
lacustre-gastronomico-animalista   di   Valeria   Milletti   ambientato   a
Trevignano Romano e sul lago di Bracciano, il “lago di Roma”. Una quota del
prezzo  di  copertina  è  devoluta  alla  LIPU  (Lega  Italiana  Protezione
Uccelli), per sostenere la campagna antibracconaggio attualmente in corso.
Valeria  Milletti  è l’alter ego della protagonista del libro. O viceversa.
Bolognese di nascita con Fefè Editore ha già pubblicato i racconti “La rana
che ride” e “Animali amici miei”.
Ingresso                            libero.                           Info:
www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/date/2014-04-10/date_from/2014-04-10/id/70784
ore 18: Biblioteca Casa di Khaoula, via di Corticella, 104
Presentazione della graphic novel “Come il Titanic – Diario a fumetti di un
affondamento”  e  della  raccolta  poetica  “Sotto  il cielo di Lampedusa –
Annegati   da   respingimento”.   Introduce   la   serata   Lorenzo   Mari;
interverranno:  Lorenzo  Cimmino  e  gli  Expris  Comics  Nicoletta Marini,
Federico Muzzu, Antonella Selva, Francesco Visicchio. Con letture di poesia
a  cura di Anna Albertano, Bartolomeo Bellanova, Bruno Brunini, Leila Falà,
Antar Mohamed Marincola, Gassid Mohammed, Pina Piccolo e altri poeti.
Ingresso libero. Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/70786
ore 18: Biblioteca Oriano Tassinari Clò – Villa Spada, via di Casaglia, 7
Incontro  dal  titolo  “Le  due  torri  raccontano. I luoghi, le storie, le
parole”   che   prevede   letture   ad   alta  voce  e  proiezioni  a  cura
dell’Associazione Legg’io. Testi a cura di Paolo Fiorilli, Roberta Graziani
e  Donatella  Vanghi.  In  contemporanea mostra di fotografie su Bologna di
Angelo Scaramagli.
Ingresso libero. Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/70700
dalle  ore  20 alle 21.45: Biblioteca multimediale Roberto Ruffilli, vicolo
Bolognetti, 2
Incontro del gruppo di lettura “leggiaAMO” per parlare delle poesie di Alda
Merini.
Ingresso                            libero.                           Info:
www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/luogo/51657/date/2014-04-03/date_from/2014-04-03/id/60101
dalle  ore 20.45 alle 22.30: Biblioteca Lame – Cesare Malservisi, via Marco
Polo, 21/13
Incontro  del  gruppo  di Auto Mutuo aiuto per adulti sull’adolescenza, per
confrontarsi,   nel   rispetto  della  privacy  e  delle  emozioni,  e  per
condividere   la   ricchezza  e  la  difficoltà  delle  relazioni  con  gli
adolescenti. Iniziativa nell’ambito della rassegna “Crescere insieme”.
Ingresso libero. Info: www.bibliotechebologna.it/rassegne/53945/id/60152
ore 21: Biblioteca Natalia Ginzburg, via Genova, 10
Incontro sul tema “Archiloco, Saffo, Alceo”, introduce e commenta Francesco
Piazzi,  letture  a  cura del Gruppo di Lettura Legg’Io. Evento nell’ambito
del ciclo “Incontri con la poesia classica”.
Ingresso    libero   fino   ad   esaurimento   posti   disponibili.   Info:
www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/70603
ore  21:  Biblioteca Corticella, presso il Centro civico di Corticella, via
Gorki, 10
Proiezione  del  documentario  “L’isola”,  regia  di Matteo Parisini (Isola
Film,  2013;  86 min.). Evento nell’ambito dell’ ottava edizione di “Doc in
Tour”,  rassegna  itinerante di cinema documentario, promossa dalla Regione
Emilia-Romagna,    Fice    Emilia-Romagna    e   D.E-R   –   Documentaristi
Emilia-Romagna.  Al  termine,  incontro con Stefano Peloso, facilitatore di
Transition  Italia,  con  alcuni dei protagonisti e con l’autore. Evento in
collaborazione  con  Voli  Group  e  Doc Mon Amour, e con il patrocinio del
Quartiere Navile.
“L’Isola”  è  la  storia  di  una  “comune” nata a Sasso Marconi negli anni
Settanta,  raccontata da gruppo di ragazzi che ci sono nati e cresciuti. Un
luogo  lontano,  diverso,  un po’ hippie e un po’ cattolico. Sull’Appennino
tosco-emiliano,  a  Sasso  Marconi, anni fa è esistita una comune, L’isola,
che  dal 1978 al 1992 ha visto 40 persone portare avanti un modello di vita
condivisa,  nella stessa casa, dove tutto era a disposizione di tutti, dove
si  curava  insieme il campo, dove si è cresciuti uniti e dove delle coppie
si  sono formate. E da quelle coppie sono nati dei figli, che hanno vissuto
la  loro infanzia in quello ‘strano’ posto, negli anni ’80, cresciuti in un
mondo  particolare e atipico, lontani dal paese, con tante persone intorno.
Da  quell’esperienza  è nato il film-documentario “L’isola”, voluto proprio
dalla  prima generazione nata nella comune. Strutturato intorno a una serie
di  interviste,  corredate  da  filmati  dell’epoca in Super8, fotografie e
diapositive,  il  documentario è un viaggio compiuto in prima persona dai 6
giovani  cresciuti nella comune, capitanati da Matteo Parisini: un progetto
durato  più  di  10  anni,  ma partito concretamente da due grazie ai fondi
ricevuti  dalla  Regione Emilia-Romagna con il bando Geco, e a una campagna
di crowdfunding.
Ingresso    libero.    Info:    051    700972    (Biblioteca   Corticella);
www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/luogo/51651/date/2014-04-03/date_from/2014-04-03/id/70692
;      info      e      programma      completo      Doc      in      Tour:
www.cultura.regione.emilia-romagna.it/cinema/documentario/doc-in-tour

venerdì 11 aprile
ore 17: Biblioteca Luigi Spina, via Tommaso Casini, 5
Conferenza  introduttiva sulla mostra “Il mito della Golden Age. Da Vermeer
a Rembrandt. Capolavori dal Mauritshuis” (Bologna, palazzo Fava, 8 febbraio
–  25  maggio  2014),  relatore Silvano Filloni, esperto d’arte. Iniziativa
nell’ambito  del  ciclo  di incontri sullo stesso tema che si tengono nelle
varie sedi delle biblioteca dei quartieri.
Ingresso libero. Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/70685
ore  17.30:  Biblioteca  Borgo  Panigale,  presso  i  campi  di Arvaia, via
Olmetola, 16
Letture  e  commento  del  libro  di  Kristin Kimball “Dirty Life” (Elliot,
2012),  che  si terrà in mezzo ai campi di Arvaia, cooperativa di cittadini
coltivatori  biologici  e  prima  esperienza  italiana  di CSA (Agricoltura
Sostenuta  dalla  Comunità).  La  lettura  sarà  a cura di Mavi Gianni e, a
seguire,  ci sarà una visita della tenuta di Arvaia. Iniziativa nell’ambito
della  rassegna  “La  Scienza  in Piazza”, organizzata da Fondazione Marino
Golinelli in collaborazione con il Comune di Bologna.
“Dirty  Life”  narra  la  storia  di una giornalista, divenuta agricoltrice
biologica nell’America rurale.
Ingresso libero. Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/70845
ore 18: Biblioteca Lame – Cesare Malservisi, via Marco Polo, 21/13
Presentazione del libro di poesie di Bruno Brunini ”Ombre di vita” (La vita
felice, 2012). Sarà presente l’autore.
Ingresso                            libero.                           Info:
www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/luogo/51652/date/2014-04-03/date_from/2014-04-03/id/70824

sabato 12 aprile
dalle ore 10 alle 12: Biblioteca Oriano Tassinari Clò – Villa Spada, via di
Casaglia, 7
Incontro  del  gruppo  di  lettura  Voltapagina  per  parlare  dei libri di
Mariolina Venezia, la scrittrice ospite del gruppo all’interno del Festival
dei lettori.
Il  gruppo è aperto a chiunque sia interessato, la partecipazione è libera.
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/59767
ore 10: Biblioteca Lame – Cesare Malservisi, via Marco Polo, 21/13
Conferenza  dal  titolo  “Trecento.  Il  secolo  d’oro  dell’arte medievale
bolognese.  La  scultura  e  la  miniatura”,  relatore  Paolo  Cova. Evento
nell’ambito della rassegna divulgativa artistico-culturale “Cultura e tempo
libero”, realizzato in collaborazione con Coop Adriatica.
Ingresso                            libero.                           Info:
www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/luogo/51652/date/2014-04-03/date_from/2014-04-03/id/70598
ore 17.15: Biblioteca Salaborsa, Scavi Archeologici, piazza del Nettuno, 3
“Visite  guidate  agli  scavi  archeologici”. Un bibliotecario accompagna i
visitatori  alla  scoperta degli scavi archeologici sotto la Piazza Coperta
di  Biblioteca  Salaborsa:  i  resti  della  basilica civile di Bononia, le
fondamenta  delle  case  medievali  dell’area  di  palazzo  d’Accursio e le
vestigia dell’Orto Botanico del naturalista Ulisse Aldrovandi.
La  prenotazione  è  obbligatoria,  il  ritrovo è davanti all’entrata degli
scavi,  al  piano  interrato; è richiesta un’offerta libera per il sostegno
alle spese. Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/23678

lunedì 14 aprile
ore 14.15: Biblioteca Luigi Spina, via Tommaso Casini, 5
Incontro  dal  titolo  “Il  costume italiano, le acconciature per signore e
signori,  parrucchiere  e  barbieri  1950-1970”;  special guests gli ospiti
della struttura per anziani “I Tulipani”, in collaborazione con il servizio
sociale  del  quartiere  San  Donato. È il terzo di una serie di 4 incontri
della  rassegna  “L’ascolto  e  il  dialogo:  pensare in un’altra luce”, in
collaborazione  con  il Quartiere San Donato, la Coop Cadiai e la struttura
“I Tulipani”.
Ingresso libero. Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/55299
ore 18.15: Biblioteca multimediale Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
Proiezione  del  film  “Dietro  la porta chiusa” di Fritz Lang (USA, 1948).

Tags

Author

©2014 bolognachannel.tv