Post Date : 5 febbraio 2014

LA BAND BOLOGNESE JOYCUT IN TOUR NEGLI STATI UNITI E IN CANADA. SABATO 8 FEBBRAIO L’ANTEPRIMA ALL’ESTRAGON

JoyCut
JoyCut

Post Detail

#bologna #joycut @joycut @twiperbole @turismoer @estragonclub @estragon @bicisenzafrontiere #salvaciclisti

I  JoyCut,  band  targata  Bologna, sono in procinto di partire per il loro
tour  “PiecesOfUs” che li vedrà impegnati dal 24 febbraio al 6 aprile negli
Stati Uniti e in Canada. In programma più di venti tappe disseminate fra la
West e la East Coast e l’esibizione al SXSW Festival di Austin, il festival
musicale americano per eccellenza.

Prima  della  trasferta oltreoceano, sabato 8 febbraio saranno protagonisti
in  un’anteprima live gratuita all’insegna dell’ecologia all’Estragon Club.
In  collaborazione  con  “Bici senza frontiere”, primo gioco per i ciclisti
urbani,  lo show dei JoyCut si trasformerà in un vero “Ride In” Night Live.
Giocando    sulla    sostituzione    della   parola   “drive”   prettamente
automobilistica  con  “ride”  calzante definizione per il ciclista. I primi
100  che  raggiungeranno con la propria bicicletta l’Estragon Club potranno
entrare e godersi il concerto sul loro fedele mezzo. I primi 30 riceveranno
un omaggio.

JoyCut   www.joycut.com. Definiti dagli addetti ai lavori “Band EcoWave per
eccellenza”,  i  JoyCut  sono  una  band  da  sempre  legata  alla tematica
ambientale. Hanno infatti registrato il vecchio disco allo studio londinese
“The  Premises”,  primo  in  Europa  ad  essere completamente alimentato da
energia  solare.  Hanno  suonato  nel  2010  al CO2penhagen Festival, primo
festival  europeo alimentato da energia rinnovabile. Realizzano i packaging
dei  dischi in carta riciclata documentata FSC, inchiostro all’acqua, colla
vegetale,  biophan.  Il  merchandising  è realizzato in cotone organico con
stampa  all’acqua.  Nel  settembre  2013  è  uscito  il  loro  terzo  disco
“PiecesOfUsWereLeftOnTheGround”  per  l’etichetta  bolognese  IRMA Records,
registrato  fra  Bologna,  New  York  e Düsseldorf. In questo ultimo lavoro
trova  largo  spazio  “una  tessitura  strumentale  fra  moog, elettronica,
acusmatica concreta e potente tribalità industriale”.

La  trasferta  dei  JoyCut,  che  porterà la musica made in Bologna in Nord
America  e Canada, è sostenuta dal Comune di Bologna con un contributo alle
spese di viaggio.

Le tappe del tour:

08.02 Bologna (IT) – Estragon
12.02 Perugia (IT) – Mercoledì Rock @ 110 Café
15.02 Roma (IT) – Circolo degli Artisti
24.02 New York  (NY) US – Mercury Lounge
25.02  Philadelphia (PA) US – Johnny Brenda’s
26.02 Brooklyn (NY) US – Glasslands
27.02 Trenton (NJ) US – Mill Hill Basement
28.02 Newark (DE) US – Mojo Main
01.03 York (PA) US – The Depot
02.03 Asheville  (NC) US – Emerald Lounge
03.03 Athens (GA) US – Caledonia
04.03 Atlanta (GA) US – The Earl
05.03 Paducah (KY) US – Maiden Alley Cinema
06.03 Nashville (TN) US – Rocketown
07.03 Saint Louis  (MO) US – The Demo
08.03 Kansas City  (MO) US – Record Bar
11-14.03 Austin (TX) US – SXSW
16.03 Marfa (TX) US – El Cosmico
19.03 Scottsdale  (AZ) US – Rogue Bar
20.03 Los Angeles  (CA) US – Los Globos
21.03 San Francisco (CA) US – Hotel Utah
26.03 Seattle  (WA) US – LoFi
30.03 Chicago (IL) US – Subterranean
01.04 Ferndale (MI) US – Magic Bag
02.04 Toronto (ON) CA – The Drake Hotel
03.04 Montreal (QC) CA – Divan Orange

Tags

Author

©2014 bolognachannel.tv