Post Date : 28 settembre 2013

GIORNATA NAZIONALE DEI RISVEGLI PER LA RICERCA SUL COMA VALE LA PENA

Schermata 2013-09-28 alle 15.24.00
Schermata 2013-09-28 alle 15.24.00

Post Detail

#bologna #amicidiluca #lucadenigris #twiperbole

Quindicesima edizione

Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica

CONFERENZA STAMPA

Martedì 1 ottobre 2013 – ore 13.00

SALA SAVONUZZI – PALAZZO D’ACCURSIO

Piazza Maggiore 6 – Bologna

 

Martedì 1 ottobre alle ore 13.00 – presso la Sala Savonuzzi di Palazzo d’Accursio – sarà presentato il programma della quindicesima “Giornata nazionale dei risvegli per la ricerca sul coma” promossa dall’associazione Gli amici di Luca.

 

Alla conferenza stampa interverranno:

Luca Rizzo Nervo, assessore alla sanità del Comune di Bologna;

Maria Vaccari, presidente dell’associazione Gli amici di Luca;

Fulvio De Nigris, direttore del Centro studi per la ricerca sul coma – Gli amici di Luca;

Roberto Piperno, direttore della Casa dei Risvegli Luca De Nigris, Azienda Usl di Bologna; Alessandro Bergonzoni, testimonial della Giornata dei risvegli;

i rappresentanti delle associazioni e degli enti che promuovono la Giornata dei risvegli.

 

Organizzata sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, la Giornata dei risvegli prevede convegni e iniziative pubbliche per far riflettere intorno al coma e agli stati vegetativi e creare un’alleanza terapeutica tra strutture sanitarie, istituzioni, famiglie e terzo settore.

 

La Giornata dei risvegli sostiene la Casa dei Risvegli Luca De Nigris, la struttura di alta specializzazione neuroriabilitativa per persone con esiti di coma e stato vegetativo dell’Ospedale Bellaria Azienda Usl di Bologna.


Il 7 ottobre torna la manifestazione promossa dall’associazione Gli amici di Luca onlus promotrice della Casa dei Risvegli Luca De Nigris la struttura innovativa dell’Azienda Usl di Bologna rivolta a persone con esiti di coma e stato vegetativo ed alle loro famiglie. Convegni, teatro e approfondimenti per comprendere insieme il coma e gli stati vegetativi. L’attore Alessandro Bergonzoni storico testimonial della Giornata dei risvegli sarà presente nelle televisioni e nei cinema con lo spot patrocinato da Pubblicità Progresso.

PROGRAMMA GENERALE

PROGETTO VESTA

SCHEDE ISCRIZIONE convegni 4 e 12 ottobre

Giunta alla quindicesima edizione la “Giornata nazionale dei risvegli per la ricerca sul coma –Vale la pena” promossa dall’associazione Gli amici di Luca onlus torna il 7 ottobre prossimo prossimo e si animerà tra convegni, eventi, sport, approfondimenti per far riflettere sulle gravi cerebrolesioni, sugli stati vegetativi e gli esiti di coma e creare un’alleanza terapeutica che riunisca strutture sanitarie, istituzioni, famiglie e terzo settore. A chiudere la manifestazione, nella giornata centrale del 7 ottobre, la grande festa alla Casa dei Risvegli Luca De Nigris con il lancio di palloncini con i “messaggi per un risveglio” e l’anteprima nazionale del nuovo spettacolo “Wonderland” della compagnia Gli amici di Luca formata da persone uscite dal coma e il Teatro dell’Argine.

Le iniziative prendono il via sotto lo slogan “Quando l’ahimè diventa hai me!”, coniato dallo storico testimonial Alessandro Bergonzoni. “Parole che sottolineano un messaggio centrale – dicono Maria Vaccari e Fulvio De Nigris, rispettivamente presidentedell’associazione Gli amici di Luca e direttore del Centro studi per la Ricerca sul Coma presso la Casa dei risvegli Luca De Nigris – : oltre il pietismo, oltre il rammarico e la commiserazione bisogna ripartire dalle associazioni, da se stessi, da chi vive il problema in maniera diretta, per ribadire la costante necessità di aiuto e di servizi e per cercare di diffondere un nuovo sistema di cure in Italia. Con la Giornata nazionale dei risvegli – continuano – daremo ancora una volta voce a chi vive nella sua drammaticità l’esperienza del coma, cercando di mettere in rete famiglie, medici e associazioni in modo da creare un sistema di cura efficiente attorno alle migliaia di persone che ogni anno entrano in coma per incidenti sul lavoro e nelle strade, per ictus, arresti cardiaci, aneurismi e intossicazioni”.

 

Intorno al 7 ottobre una serie di convegni scientifici per fare il punto sulle nuove frontiere della ricerca e riflettere sugli aspetti valutativi e gli errori diagnostici legati agli stati vegetativi e di minima coscienza.

Per informazioni:

Associazione Gli amici di Luca, tel. 051 6494570, www.amicidiluca.it.

 

 

 

Tags

Author

©2014 bolognachannel.tv