Post Date : 25 agosto 2013

Presentata a Bologna la 23° edizione della rassegna culturale internazionale “Casadeipensieri”

Sfondo scuola
Sfondo scuola

Post Detail

#bologna #casadeipensieri

Si è svolta la conferenza stampa di presentazione della “23° edizione della rassegna culturale internazionale “Casadeipensieri””; erano presenti: Davide Ferrari, Marco Macciantelli, Gian Mario Anselmi, Lele Roveri e Roberta Ballotta.

Davide Ferrari, direttore artistico, ha insistito sui tre principali cicli che compongono la rassegna.

In primo luogo il panorama internazionale che vedrà a Bologna arrivare il 7 settembre “Il costruttore di Mondi” Terry Brooks, il creatore del ciclo di Shannara e l’autore, forse più noto al mondo, di romanzi che, dal genere fantasy, giungono ad una particolarissima futurologia.

Lo stesso giorno arriverà il grande giornalista Guenter Wallraff, autore di straordinarie inchieste sulla condizione dei lavoratori e degli “ultimi”.

L’8 settembre Casadeipensieri incontrerà la pittrice e poetessa americana Amy Hoch, che vive a Bologna, ed è nota per la ricerca artistica di avanguardia nella “scena” newyorkese.

Vandana Shiva incontrerà il pubblico bolognese il giorno 9, presentando i suoi ultimi testi che tracciano un moderno pensiero ambientalista.

Il giorno 10 sarà a Casadeipensieri la scrittrice tunisina Azza Filali, esponente della grande fioritura culturale che si accompagna alle “primavere arabe”.

Il secondo filone è quello legato al “Premio Volponi”, ai già annunciati grandi maestri, Vasco Bendini e Pirro Cuniberti, si aggiungono le “Targhe-d’onore” che verranno assegnate il giorno ad Umberto Veronesi ed al giornalista Guenter Wallraff.

Il terzo filone è quello che approfondisce la ricerca storica, in campo letterario, con i centenari di Machiavelli e Boccaccio, (con Gian Mario Anselmi, Carlo Galli ed Emilio Pasquini) e nel campo del pensiero politico, filosofico e religioso, con gli incontri sulle grandi figure di Nilde Jotti, Giuseppe Dossetti, Giovanni XXIII, John Kennedy e il dialogo con Vito Mancuso.

Gli appuntamenti con scrittori del calibro di Carlo Lucarelli, Marcello Fois e Danila Comastri Montanari e i poeti presentati da Niva Lorenzini rappresentano l’impegno di Casadeipensieri sulla letteratura italiana contemporanea sulla letteratura contemporanea.

L’apertura, il 28 e 29 Agosto, è dedicata a due Concerti-evento per il Bicentenario Verdi-Wagner, centrale anche per comprendere la storia culturale di Bologna.

Due i messaggi fondamentali che la rassegna intende comunicare, secondo Ferrari: 1) “Unire volontariato ed Accademia. Un’alleanza per la qualità, è la carta vincente, anche di fonte alla crisi delle risorse che aggredisce la cultura”, 2) Mescolare le arti, musica e arti visive si affiancano quest’anno più che mai alla letteratura. La pluralità dei linguaggi è una caratteristica di una programmazione culturale democratica. Vale nelle rassegne come nella scuola dove invece ancora si presentano tagli contro le arti che impoveriscono le possibilità espressive delle nuove generazioni.”

Gli incontri si svolgeranno per tutta la durata della Festa dell’Unità di Bologna, al Parco Nord ed in sette librerie del centro storico: Coop Ambasciatori, Feltrinelli Ravegnana, Trame, Modo Infoshop, IBS, Ubik Irnerio, Moline.

 

Tags

Author

©2014 bolognachannel.tv