Post Date : 21 giugno 2013

BE’ BOLOGNAESTATE: GLI APPUNTAMENTI DI SABATO 22, DOMENICA 23, LUNEDI’ 24 GIUGNO

Schermata 2013-06-21 alle 16.12.59
Schermata 2013-06-21 alle 16.12.59

Post Detail

#bologna @BolognaEstate #bolognaestate @twiperbole @turismoer #bè

Di  seguito  gli appuntamenti del cartellone di bè bolognaestate per sabato
22  domenica  23,  lunedì  24   giugno. Il calendario completo con tutte le
informazioni aggiornate è disponibile su www.bolognaestate.it.

Segnaliamo  che  la  passeggiata  notturna dal titolo “Uno degli esseri più
straordinari  cui m’abbia incontrati” prevista per sabato 22 giugno è stata
annullata  a  causa  della  concomitanza  con il concerto di Vasco Rossi in
programma  al vicino stadio Dall’Ara. La passeggiata verrà ricalendarizzata
in data da destinarsi. info su www.museibologna.it/risorgimento

bè bolognaestate segnala:

Sabato 22 giugno

La dispersione delle parole – Omaggio a Gianni Celati – momento estate
ore 22 Sotto le stelle del cinema – Piazza Maggiore
Sotto le stelle del Cinema, organizzato dalla Cineteca di Bologna in Piazza
Maggiore,  quest’anno  incrocia  La  dispersione  delle  parole – omaggio a
Gianni Celati, il progetto a cura di Ermanno Cavazzoni e Jean Talon, che il
Comune  di  Bologna  ha  voluto dedicare a Gianni Celati, alla sua opera di
scrittore,  traduttore  e  documentarista, realizzato grazie al sostegno di
Gruppo  Hera  e  di  Coop  Adriatica.  Due  serate (sabato 22 e domenica 23
giugno) in Piazza Maggiore con l’autore e suoi film.
Sabato saranno proiettati:
Strada provinciale delle anime (Italia/1991) di Gianni Celati (58′)
In  “Strada  provinciale  delle anime”, Celati percorre il delta del Po, lo
stesso  paesaggio  della  raccolta  Verso  la foce, su una corriera azzurra
insieme  ad  amici  e parenti. Li segue, in auto, l’amico e fotografo Luigi
Ghirri.  “Sembra  quasi  che  l’autore voglia scavalcare il caos visivo del
presente e l’ammassarsi di false immagini per recuperare una tradizione che
si  colloca tra Zavattini e il neorealismo, tra Antonioni e Fellini” (Marco
Antonio Bazzocchi).
E, a seguire:
Il mondo di Luigi Ghirri  (Italia/1999) di Gianni Celati (52′)
A  pochi  mesi  dalla  scomparsa, Celati dedica il suo secondo documentario
all’amico  Luigi Ghirri, uno dei maggiori fotografi italiani. “Riprende gli
amici che lo ricordano, i critici che ne raccontano l’importanza, la figlia
e  gli  amici  che parlano a ruota libera, per finire sulle immagini di una
lunga,  allegra  tavolata  su  un  fiume, mentre le immagini di Ghirri sono
proiettate su un lenzuolo mosso dal vento” (Paolo Mereghetti). In un teatro
degli  attori  leggono brani che fanno risalire a Ghirri, come si trattasse
di  un poeta o di un filosofo, parole che raccontano di vedute di cieli, di
lune  nel pozzo, di luoghi che avevano l’aria di appartenere a qualcuno, di
sguardi come forme di individualità incolpevole.
Si  ringraziano  Vitagraph, Pierrot e la Rosa, Fototeca-Biblioteca Panizzi,
Reggio Emilia; Eredi Luigi Ghirri.
Sotto le stelle del cinema
www.cinetecadibologna.it/

Into the Woods – A Summer Musical Festival
ore 21 Cortile del Piccolo Teatro del Baraccano – Via del Baraccano 2
Lo  spettacolo  è un’avventura magica e fantasiosa dalle forti implicazioni
morali  e  sociali.  Gli  autori  conducono il pubblico in un viaggio nella
parte  oscura  delle  fiabe,  esplorando  temi  legati  alla sofferenza del
crescere,  alla  responsabilità  personale  ed ai valori che tramandiamo ai
nostri  figli.  Un  fornaio  senza bambini e sua moglie, sui quali grava la
maledizione  di  una  strega  malvagia,  attraversano  i boschi sperando di
liberarsi  dal  maleficio.  Qui  incontriamo Cenerentola e il suo principe,
Cappuccetto  Rosso  e il Lupo, Jack e il gigante assassino, Raperonzolo e i
protagonisti  di tante altre fiabe, impegnati nel tentativo di realizzare i
loro  desideri.  Alla  fine  del primo atto tutto sembra essere felicemente
risolto  ma,  nel  secondo  atto,  una  forza  distruttiva e vendicativa si
abbatte sul bosco portando a tragici sviluppi e segnando i personaggi prima
di giungere ad una dolorosa ma speranzosa risoluzione.
Prima  dello spettacolo un informale approfondimento, un pre show chat alle
20.30.  regia  Mauro  Simone  direzione musicale Shawna Farrell coreografie
Mauro  Simone  direzione  d’orchestra Maria Galantino maestro collaboratore
Vincenzo Li Causi.
Costi:  15 € intero; 12 € ridotto (under 26 e over 65), ridotto 8 € (BSMT e
under 12)
Abbonamento  a  4  spettacoli:  intero 50 €, ridotto 40 € – abbonamento a 3
spettacoli: intero 40 €, ridotto 30 €
Orari  bigietteria  Piccolo Teatro: da lun. a ven. dalle 10.00 alle 13.00 e
nelle sere di spettacolo. Piccolo Teatro del Baraccano, via del Baraccano 2
–  40125  Bologna  Vendita  on line su www.vivaticket.it oppure c/o Bologna
Welcome, P.zza Maggiore 1/E – tel. 051.231454
A Summer Musical Festival
Info: info@bsmt.it o 051.6495127.
www.attisonori.it/

Kids Stage 3 Bolognetti Rocks – Ospite musicale Il Pan Del Diavolo
ore 17.30 Vicolo Bolognetti 2
Terzo Kids stage della stagione
Laboratorio  per bambini e ragazzi in lingua inglese per a cura di P.A.C.E.
in  English,  laboratori  musicali  per  bambini e genitori a cura di Music
Together,  animazione  e  trucca  bimbi  a  cura di Antoniano. A seguire il
fantastico  duo blues rock Il Pan Del Diavolo si esibirà in acustico per le
famiglie. Animazioni ed esibizioni termineranno entro le ore 20.
a seguire ore 21:00
Il Pan Del Diavolo live
(ITA – folkrock- La Tempesta)
Al  Bolognetti  Rocks  torna  l’intenso  e  coinvolgente  folk-rock del duo
siciliano  Il  Pan  del Diavolo. Dopo il fortunato esordio “Sono all’osso”,
prodotto  dalla  Tempesta Dischi e finalista del premio Tenco nella sezione
“Migliore  Opera  Prima”,  e “Piombo, polvere e carbone”, album che propone
undici  tracce  inedite  che  si  muovono tra chitarre, voci, new country e
nuove  sensazioni  musicali, Alessandro Alosi e Gianluca Bartolo tornano di
nuovo  in  tour  per  uno  show che li vedrà proporre il meglio del proprio
repertorio.
Ingresso a offerta libera
Bolognetti Rocks
http://covoclub.it/

perAspera / drammaturgie possibili // Giorno Dieci. Il finale
ore 21 Villa Adrovandi Mazzacorati, via Toscana 19
Con/fine, reading per voce e suono.
Alice  Keller  con  Simple  Past Of Sleepless Teeth: un pensiero di ricerca
performativa,  all’interno del più ampio Keep Your End Free, progetto sulla
fiaba che coinvolge più territori.
Monica  Gentile con Minimal Dance: nella ricerca della danzatrice il suono,
curato  da  Luciano  Maggiore,  è  un  ricordo  che  riverbera  nel  corpo,
generatore  di  una  memoria  visiva emergente dalla gestualità in atto nel
meccanismo della danza.
Ugo  Boscain/Michele  Spanghero  in  Mymesis: l’a-tematicità, l’aleatorietà
improvvisativa  ed  un  serrato  interplay caratterizzano la musica del duo
(clarinetto e contrabbasso), assieme ad una radicale ricerca timbrica.
Ynaktera  +  Scual  con  Grid_Array:  una  performance  audio-video  e  una
installazione,  con  una  griglia  generata  attraverso  un algoritmo noise
applicato  ad un array della grandezza dello schermi, che influenza tutti i
pixel.
Installazioni:  Usa  et  abusa  di  Sara  G / Ileana Infantino; The Howl di
Fassbinder’s wifes; #definelove di Sara Ballestriero.
Info: ingresso con tessera associativa: € 10,00
L’area   ristoro  e  di  socialità  è  aperta  al  pubblico,  gratuita,  ed
accessibile dalle 19:00. “Dedicato” di Erica Scherl: su prenotazione.
Apertura  al  pubblico  ore  19.00.  La  programmazione  inizierà  in orari
variabili (20.00 o 21.00); alcuni spettacoli sono su prenotazione
perAspera / drammaturgie possibili
festival di arti contemporanee nei luoghi storici.
349 5824266
www.perasperafestival.org

Bike Buongiorno
ore 19 Giardini del Cavaticcio – via Azzo Gardino
Fixedforum  P2P:  un  mercatino  dove  chiunque  potrà  vendere e scambiare
biciclette,  componenti,  abbigliamento  ciclistico,  ricambi, ferrivecchi,
vintage, materiale da collezionismo e non, il tutto legato alle bici! Dalla
graziella da palo alla bici da corsa anteguerra, e tutto quello che c’è nel
mezzo.   Occasione   anche  per  un  buon  aperitivo  a  cura  dello  staff
dell’ex-Forno
dalle 19: Fixedforum Stop and Go
Il  Cavaticcio  sarà  luogo di partenza e arrivo di un giro in bici attorno
alla  città,  una  manifestazione  di  orientiring urbano, per mettere alla
prova  la  conoscenza della città e il proprio senso dell’orientamento. Tra
luoghi  conosciuti  e altri meno noti, dentro e fuori il centro di Bologna.
Una  mappa,  un  casco  e una bicicletta sono l’essenziale per partecipare.
Premi in palio. Festa finale nello spazio dell’ex-Forno.
A seguire:
Christian Rainerconcerto in solo
Giardini del Cavaticcio ore 21:00
Sabato  22 giugno in occasione di P2P, il mercatino di scambio e vendita di
bici  e accessori, organizzato da ex-Forno in collaborazione con FixedForum
e  dell’edizione  straordinaria  di Portobello Queer Discount, il mercatino
del  vintage  e delle autoproduzioni organizzato dal Cassero, si esibirà in
concerto   da   solista   Christian   Rainer.artista  visivo,  musicista  e
compositore, regista, scrittore.
In  relazione  alla  specificità di ogni singolo progetto, Rainer si avvale
dei  linguaggi  più  disparati  (foto, video, site-specific, installazioni,
suono,  testi,  pittura  e così via) dando priorità all’aspetto concettuale
che  sempre  precede la realizzazione di ogni opera ed anzi ne determina la
forma.
Avant Garden – Piaceri d’estate al Parco del Cavaticcio
www.cassero.it

Live Tropical Fish
ore 21:15 Parco della Montagnola –  Piazza VIII Agosto
Con  un caleidoscopio di suoni che genera uno stile netto e identificabile,
ma al tempo stesso composito e variegato, questo ensemble di nove musicisti
parte  dal  terreno  primigenio della “Black Music” ed abbraccia soul, r&b,
funk, jazz, latin e afrobeat in un sound trascinante ed efficace.
In  caso  di  pioggia  gli  spettacoli  si  terranno  nello  “Spazio Verde”
all’interno del Parco.
Montagnola Music Club
388 7717506 / 051 19984190
www.montagnolabologna.it/

Pussy Riot A Punk Prayer
fino  al  14  luglio  a  MAMbo  –  Museo  d’Arte Moderna di Bologna Via Don
Giovanni Minzoni, 14
MAMbo  prosegue  l’ormai consolidata collaborazione con Biografilm Festival
ospitando le proiezioni di Pussy Riot – A Punk Prayer, regia di Mike Lerner
e Maxim Pozdorovkin.
Il documentario ripercorre le azioni del collettivo femminista e di rivolta
politica  diventato  celebre in tutto il mondo a seguito dello strano video
comparso   in   rete  nel  2012  in  cui  quattro  donne  con  indosso  dei
passamontagna   colorati   interpretano,   all’interno   della  chiesa  più
importante  di  Mosca,  un  brano  punk  denso di politica e collera contro
Vladimir  Putin  e  la  sua rielezione a presidente della Russia. A seguito
dell’esibizione alcune appartenenti al gruppo vengono arrestate, processate
e condannate, suscitando proteste a livello internazionale.
Le  proiezioni  (della  durata  di  90′) hanno luogo nella sala video della
Collezione  Permanente  dal  15  giugno  al 14 luglio: martedì, mercoledì e
venerdì  h  12.30, 14.00, 15.30; giovedì, sabato e domenica h 12.30, 14.00,
15.30, 17.00, 18.30 (lunedì chiuso).
Ingresso  con  biglietto  cumulativo  (MAMbo Collezione Permanente + mostra
temporanea + Museo Morandi) intero € 6 – ridotto € 4.
Per  i  possessori di tessere Biografilm Follower, Young e Student ingresso
ridotto  al museo nel periodo delle proiezioni. Per i possessori di tessere
I AM ingresso ridotto alle proiezioni di Biografilm Festival.
Il  film  è  distribuito  nelle sale Italiane da Feltrinelli Real Cinema in
collaborazione con I Wonder all’interno della Unipol-Biografilm Collection.
MAMbo
http://www.mambo-bologna.org/

Quartet di Dustin Hoffman
ore 21.45 Arena Puccini – Via Sebastiano Serlio 25/2,
con Maggie Smith, Albert Finney, Tom Courtenay,
Billy Connolly, Pauline Collins
Gran Bretagna/2012, 98’
Costi: Biglietto intero: 6 €; Biglietto ridotto: 4,50 €
Riduzioni:  over  60,  studenti  universitari,  Amici  e  Sostenitori della
Cineteca e Tessera Lumière, AGIS, COOP, DLF, clienti banca BPER
Puccini Card: ogni 4 ingressi il 5° è gratis
Prevendita:  www.vivaticket.it e presso Bologna Welcome(Piazza Maggiore 1/E
Bologna)
Informazioni Utili
ore 21.00 apertura cassa
ore 21.45 inizio spettacoli
Arena Puccini 2013
333 8793477 – 340 4854509 (dalle ore 20.30)
www.cinetecadibologna.it/arenapuccini2013

Domenica 23 giugno

La dispersione delle parole – Omaggio a Gianni Celati. momento estate
ore 22 Sotto le stelle del cinema – Piazza Maggiore
Sotto le stelle del Cinema, organizzato dalla Cineteca di Bologna in Piazza
Maggiore,  quest’anno incrocia La dispersione delle parole,omaggio a Gianni
Celati, il progetto a cura di Ermanno Cavazzoni e Jean Talon, che il Comune
di Bologna ha voluto dedicare a Gianni Celati, alla sua opera di scrittore,
traduttore  e documentarista.realizzato grazie al sostegno di Gruppo Hera e
di  Coop  Adriatica.  Due serate (sabato 22 e domenica 23 giugno) in Piazza
Maggiore con l’auotre e suoi film.
Domenica saranno proiettati:
Case  sparse.  Visioni  di case che crollano (Italia/2002) di Gianni Celati
(61′)
“C’è la documentazione delle case coloniche della bassa emiliana che stanno
andando in rovina, abbandonate dai suoi abitanti; ci sono i commenti che la
troupe  del film fa davanti alla visione delle immagini girate e che rivede
in un computer; c’è la riflessione del filosofo John Berger sull’incapacità
della  civiltà  moderna di trovare uno spazio e un senso ai propri ruderi e
ci  sono  le  prove  di un monologo-spettacolo sull’abbandono delle vecchie
abitudini  (e  delle  vecchie  case)  da  parte dei contadini inurbati. C’è
soprattutto  l’ambizione  di  usare  il  cinema  per mostrare quello che il
cinema,  di  finzione  o documentario poco importa, non sa più mostrare: la
poesia delle cose e delle persone” (Paolo Mereghetti).
E, a seguire:
Diol Kadd. Vita, diari e riprese di un villaggio del Senegal  (Italia/2010)
di Gianni Celati (90′)
Come si vive in Africa? Lontano dalle grandi città e vicini all’equivalente
africano  della  piccola  provincia,  il  film,  intessuto  di osservazioni
precise,  meticolose  notazioni e partecipazione personale, mostra qualcosa
che  non  si era mai visto: la vera vita in un villaggio africano. Le feste
la sera, il lavoro nella giornata, i tentativi di rimorchio delle donne, il
rapporto  con  i vicini di casa, gli intrecci amorosi: per una volta, senza
pietismo, la quotidianità africana è ritratta per quello che è. L’occhio di
un  grande  scrittore  scruta cronaca, miti e riti di quell’altro mondo che
attirò anche la curiosità di Moravia e Pasolini negli anni Settanta.
Si  ringraziano  Vitagraph, Pierrot e la Rosa, Fototeca-Biblioteca Panizzi,
Reggio Emilia, Eredi Luigi Ghirri.
Sotto le stelle del cinema
www.cinetecadibologna.it/

Into the Woods – A Summer Musical Festival
ore 21Cortile del Piccolo Teatro del Baraccano – via del Baraccano 2
Ultima  replica  dello  spettacolo,  un’avventura magica e fantasiosa dalle
forti implicazioni morali e sociali. Gli autori conducono il pubblico in un
viaggio  nella  parte  oscura  delle  fiabe,  esplorando  temi  legati alla
sofferenza  del  crescere,  alla  responsabilità personale ed ai valori che
tramandiamo  ai  nostri  figli.  Un fornaio senza bambini e sua moglie, sui
quali  grava  la  maledizione di una strega malvagia, attraversano i boschi
sperando  di  liberarsi dal maleficio. Qui incontriamo Cenerentola e il suo
principe,  Cappuccetto  Rosso  e  il  Lupo,  Jack  e  il gigante assassino,
Raperonzolo  e i protagonisti di tante altre fiabe, impegnati nel tentativo
di realizzare i loro desideri. Alla fine del primo atto tutto sembra essere
felicemente   risolto  ma,  nel  secondo  atto,  una  forza  distruttiva  e
vendicativa  si  abbatte sul bosco portando a tragici sviluppi e segnando i
personaggi prima di giungere ad una dolorosa ma speranzosa risoluzione.
Prima  dello spettacolo un informale approfondimento, un pre show chat alle
20.30.  regia  Mauro  Simone  direzione musicale Shawna Farrell coreografie
Mauro  Simone  direzione  d’orchestra Maria Galantino maestro collaboratore
Vincenzo Li Causi.
Costi:  15 € intero; 12 € ridotto (under 26 e over 65), ridotto 8 € (BSMT e
under 12)
Abbonamento  a  4  spettacoli:  intero 50 €, ridotto 40 € – abbonamento a 3
spettacoli: intero 40 €, ridotto 30 €
Orari  bigietteria  Piccolo Teatro: da lun. a ven. dalle 10.00 alle 13.00 e
nelle sere di spettacolo. Piccolo Teatro del Baraccano, via del Baraccano 2
–  40125  Bologna  Vendita  on line su www.vivaticket.it oppure c/o Bologna
Welcome, P.zza Maggiore 1/E – tel. 051.231454
A Summer Musical Festival
Info: info@bsmt.it o 051.6495127.
www.attisonori.it/

Treno di notte per Lisbona di Bille August
ore 21.45 Arena Puccini – Via Sebastiano Serlio 25/2,
con  Jeremy  Irons,  Mélanie  Laurent,  Jack  Huston,  Martina  Gedeck, Tom
Courtenay
Svizzera-Portogallo-Germania/2013, 111’
Costi: Biglietto intero: 6 €; Biglietto ridotto: 4,50 €
Riduzioni:  over  60,  studenti  universitari,  Amici  e  Sostenitori della
Cineteca e Tessera Lumière, AGIS, COOP, DLF, clienti banca BPER
Puccini Card: ogni 4 ingressi il 5° è gratis
Prevendita:  www.vivaticket.it e presso Bologna Welcome(Piazza Maggiore 1/E
Bologna)
Informazioni Utili
ore 21.00 apertura cassa
ore 21.45 inizio spettacoli
Arena Puccini 2013
333 8793477 – 340 4854509 (dalle ore 20.30)
www.cinetecadibologna.it/arenapuccini2013

BaraccOne
ore 21:30 Giardini del Cavaticcio
La  seconda  edizione  di BaraccOne, il primo reality drag targato Cassero.
Otto  partecipanti  (Moira,  Lacolombella,  Luciana  Colpizzetto,  Kimberly
Logan,  La Vancartier, J.Bo e Lacagana&Isa) si sfideranno sotto quintali di
fondotinta  e copribarba. Quattro giudici spietati, il pubblico sovrano e i
naviganti   del   web   decreteranno  la  Reginetta  indiscussa  di  questo
coloratissimo caravanserraglio.
Avant Garden – Piaceri d’estate al Parco del Cavaticcio
ww.cassero.it

Lunedì 24 giugno

Wonmi Kim in concerto
Pianofortissimo – Festival Pianistico Internazionale Bologna
ore 21 Cortile dell’Archiginnasio
Ospite  della  rassegna  Wonmi Kim, coreana, vincitrice ancora giovanissima
del  Premio  Liszt.  Da  molti è considerata la più grande pianista coreana
vivente,  incredibile  virtuosa,  protagonista di concerti internazionali e
allieva di Jorge Bolet.
Al  Festival eseguirà Beethoven, Schubert-Liszt, Verdi-Liszt, Wagner-Liszt,
Rachmaninov.
Costi: 15€
Info: in caso di pioggia, il concerto si terrà all’Auditorium Enzo Biagi di
Salaborsa, in Piazza Nettuno 3 – Bologna.
Pianofortissimo
051 932309 – 335 625399 www.ineditasrl.it/pianofortissimo/programma.htm5

Divorzio all’italiana (Italia/1961) di Pietro Germi (105′)
ore 22:00 Sotto le stelle del cinema – Piazza Maggiore
“Pietro  Germi  è  probabilmente  l’unico  grande moralista, nell’accezione
nobile  del  termine,  della storia del cinema italiano. Nel caso di questa
straordinaria  commedia  nera,  il titolo è fuorviante. Certo, sullo sfondo
c’è l’incredibile articolo 587 del codice penale che prevedeva l’attenuante
del   delitto  d’onore  e  che  forniva  la  giustificazione  legale  a  un
perpetuarsi  di  costumi  medievali  e  l’idea  della donna come oggetto di
possesso. Ma questo è solo il punto di partenza, perché il fatto saliente è
che  Mastroianni  proprio  non  vorrebbe  ucciderla quella moglie baffuta e
devota  che  si  ritrova.  Tutto quello che vorrebbe è poter vivere fino in
fondo  l’infatuazione  per  quella  florida  ragazzina che corrisponde alle
sensuali  fattezze  di  Stefania  Sandrelli.  Così  il dramma della gelosia
diventa,  appunto,  una  farsa,  ed  è  su questo che Germi riesce a essere
veramente  cattivo.  Il  peccato  mortale di cui si macchia il povero Fefè,
infatti,  non  è  tanto quello dell’uxoricidio quanto, piuttosto, quello di
credere  che esistano le scorciatoie che consentono di sostituire una donna
brutta   e   inibita   con   una   bella   e  disinibita  senza  prezzi  da
pagare” (Giacomo Manzoli).
Introduce  Nicola Sani, direttore artistico del Teatro Comunale di Bologna,
che   dall’11   al  16  giugno  ha  proposto  l’omonima  opera  di  Giorgio
Battistelli, libero adattamento del film di Germi
In collaborazione con il Teatro Comunale di Bologna
Sotto le stelle del cinema
www.cinetecadibologna.it/

The Italian Miss Alternative 2013
ore 20 Botanique –  Giardini di via Filippo Re
Il  24 giugno, dopo un anno di pausa, ecco che ritorna uno degli eventi più
importanti del panorama lgbt bolognese e non solo.
The Italian Miss Alternative, la kermesse ideata nell’ormai lontano 1994 da
Stefano  Casagrande, quest’anno rinasce, come l’araba fenice, per approdare
nella rassegna estiva del Botanique e per portare avanti l’originario scopo
di  raccolta fondi, che saranno devoluti alle associazioni bolognesi che si
occupano di lotta all’HIV/AIDS e assistenza alle persone sieropositive.
I  giovanotti  en travesti della “Maison Du Casserau”, o ,come preferiscono
farsi  chiamare,  “modelle”,  in questa edizione porteranno in passerella i
loro  abiti,  realizzati  con le cianfrusaglie più disparate e materiali di
recupero e di riciclo, dando sfogo ai loro deliri più personali e profondi,
cercando di declinare alla loro maniera il tema del RINASCIMENTO.
Un  tema  che  vuole  sì  richiamare  un  periodo  storico  di  rottura, di
cambiamento  e  che maturò un nuovo modo di concepire il mondo e se stessi,
ma  anche un rinascimento privato, che porta il se ad una nuova concezione;
tutto  questo  in  due  minuti  di  passerella,  spesso  causa di sedute di
psicoanalisi sia per le “modelle” che per gli spettatori.
Botanique 4.0
www.botanique.it/

La città ideale di Luigi Lo Cascio
ore 21.45 Arena Puccini – Via Sebastiano Serlio 25/2,
con Luigi Lo Cascio, Catrinel Marlon, Luigi Maria Burruano, Massimo Foschi,
Alfonso Santagata
Italia/2012, 105′
Incontro con Luigi Lo Cascio
Costi: Biglietto intero: 6 €; Biglietto ridotto: 4,50 €
Riduzioni:  over  60,  studenti  universitari,  Amici  e  Sostenitori della
Cineteca e Tessera Lumière, AGIS, COOP, DLF, clienti banca BPER
Puccini Card: ogni 4 ingressi il 5° è gratis
Prevendita:  www.vivaticket.it e presso Bologna Welcome(Piazza Maggiore 1/E
Bologna)
Informazioni Utili
ore 21.00 apertura cassa
ore 21.45 inizio spettacoli
Arena Puccini 2013
333 8793477 – 340 4854509 (dalle ore 20.30)
www.cinetecadibologna.it/arenapuccini2013

Sul   sito    www.bolognaestate.it  sono  segnalate  tante  altre  attività
organizzate in città nel periodo estivo: ogni giorno in evidenza gli eventi
principali  e  il  calendario  completo  per scegliere cosa fare oggi e nei
prossimi giorni.

bè   bolognaestate  2013 è il cartellone di eventi coordinato dal Comune di
Bologna,  con  il  sostegno  di  Fondazione  Cassa di Risparmio in Bologna,
Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e Gruppo Unipol.
La  pecora  che caratterizza l’immagine dell’estate 2013 è stata realizzata
da  PetriPaselli, duo artistico formato da Luciano Paselli e Matteo Tommaso
Petri.  www.petripaselli.com.
Il  progetto  di  comunicazione e l’immagine coordinata di bè bolognaestate
2013  sono  realizzati  dall’Agenzia  SdB  –  Stile  di  Bologna, che anche
quest’anno  ha  collaborato  con  il  Comune  di Bologna per consolidare il
rapporto  tra  istituzioni  e  realtà  commerciali  e  imprenditoriali  del
territorio.  La  campagna  di  comunicazione,  infatti,  è stata realizzata
grazie  a  Emilbanca,  Campa, Ottica Garagnani, Naturhouse, Piscine SOGESE,
Infortunistica Tossani, BLQ automobili, Titto, Aci, La Cantina di Argelato,
Golf  Club  Siepelunga,  Luca  Elettronica,  Olive e Capperi. Mediapartner:
éTV-Rete7,  Radio  Bruno,  COTABO,  Matteiplast,  Faserteck, laFeltrinelli,
Tper.

info
bè bolognaestate 2013 tel. 051 203040
www.bolognaestate.it | bolognaestate@comune.bologna.it
Facebook: www.facebook.com/bo.estate
Twitter: @BolognaEstate; #bolognaestate

Tags

Author

©2014 bolognachannel.tv