Post Date : 31 maggio 2013

DALLE MARATONE DI LETTURE A CAPOSSELA, IL WEEKEND DI IT.A.CÀ

Vinicio-Capossela@foto-credit_Elettra-Mallaby_rid
Vinicio-Capossela@foto-credit_Elettra-Mallaby_rid

Post Detail

L’1 e il 2 giugno a Bologna itinerari, workshop e cacce al tesoro per il festival del turismo responsabile. Domenica appuntamento con Capossela, a Bologna per presentare il suo nuovo libro Tefteri

Spettacoli, urban games, matarone di letture “di divano in divano”, itinerari a piedi e in bicicletta, laboratori per bambini, conferenze, fino all’incontro con Vinicio Capossela, a Bologna per presentare Tefteri. Il libro dei conti in sospeso. Sono oltre trenta gli appuntamenti in programma sabato 1 e domenica 2 giugno per la quinta edizione di “IT.A.CÀ – Migranti e viaggiatori”, il festival del turismo responsabile organizzato dall’associazione Yoda e dalle ong Cospe, Cestas e Nexus Emilia-Romagna insieme all’Associazione italiana turismo responsabile (Aitr).

Si comincia sabato 1 giugno alle ore 9.30 al centro Zonarelli (via Sacco 14) con un workshop sulle buone prassi di turismo responsabile da parte delle associazioni di migranti (per iscrizioni, inviare una e-mail acicione@cospe-bo.it). Nel pomeriggio, due urban games animeranno il centro bolognese: alle ore 14.00 in piazza San Domenico la gara fotografica a tappe organizzata dall’associazione DisturBO (per iscrizioni.info@disturbo.net), mentre alle ore 16.00 parte da piazza Maggiore una maratona di lettura e scrittura collettiva interamente dedicata al racconto di viaggio femminile (per iscrizioni, womenurbangame@gmail.com). Sempre alle ore 16.00, ma in piazza Re Enzo, prende il via “Writing e street art”, un itinerario in bici a cura di Frontier alla scoperta dei più bei graffiti in città.

Sette saranno poi i percorsi fuori città: tra questi, “Tra Bologna e Modena sulla strada dei vini e dei sapori”, sulle eccellenze artistiche ed enogastronomiche delle colline tra Bologna e Modena, e “In mezzo scorre il fiume”, itinerario dedicato all’acqua che attraversa il parco del Corno alle Scale.

Molte anche le iniziative per i più piccoli: in piazza Re Enzo, sotto il Voltone del Podestà, dalle ore 16.30 i laboratori “Barchette in tempesta” e “Ulisse si nasce” proporranno attività motorie e di fabbricazione di piccoli manufatti di pongo, e origami. Inoltre, l’itinerario “Storie di acqua, di genti, di innovazioni” trasformerà i partecipanti in piccoli botanici alla ricerca di tracce di vita nel parco di Villa Angeletti e lungo il canale Navile.

Protagonista della giornata di domenica 2 giugno sarà il cantautore e scrittore Vinicio Capossela, che alle ore 12 in piazza Re Enzo presenterà il suo Tefteri. Il libro dei conti in sospeso, diario di viaggio attraverso una Grecia ferita dalla crisi economica, ma fiera e resistente (in caso di pioggia, appuntamento alla Sala del Quadrante di palazzo Re Enzo grazie all’ospitalità del Borsa del turismo delle 100 città d’arte). A dialogare con Capossela, Pierluigi Musarò, direttore artistico di IT.A.CÀ e docente di Sviluppo sostenibile, cittadinanza attiva e turismo responsabile presso l’Università di Bologna.

Nato sulla scia dell’album Rebetiko Gymnastas e del videodocumentario Rebetiko girato in Grecia con Andrea Segre (ora in fase di produzione), Tefteri è un romanzo civile, denso di riflessioni, incontri, luoghi e note, che racconta la Grecia ostaggio della Troika europea.  Protagonisti, ancora una volta, sono le taverne (e i loro avventori) e il rebetiko, la struggente e passionale musica popolare greca. Per scrivere il libro – il suo terzo dopo Non si muore tutte le mattine e In clandestinità. Mr Pall incontra Mr Mall – Capossela ha viaggiato per tutta la Grecia, da Atene, a Salonicco, fino a Creta. Ha catturato immagini, suoni ed emozioni, ha raccolto miti di ieri e miti di oggi, gli sfoghi di chi resiste alla krisis, la rabbia verso la politica, l’umiliazione di chi non ce la fa più, l’incertezza verso il futuro e il sogno di uno migliore.

Il programma della giornata continua alle ore 14.00 ancora in piazza Re Enzo con la premiazione di “#Itacainbici”, il challenge fotografico su Instagram per gli amanti della fotografia e della manipolazione delle immagini (quasi 500 fotografie condivise sul tema della bicicletta), seguito alle ore 16.30 da una nuova caccia al tesoro attraverso la città. Alle ore 17, invece, da piazza Maggiore prende il via il primo “Couch reading”, itinerario letterario che porterà nelle case di cittadini bolognesi e in quelle degli studenti fuori-sede.

Diversi anche le escursioni fuori porta: nel parco dell’Abbazia di Monteveglio per conoscere le epiche vicende avvenute nel borgo; al Parco dei Gessi, invece, un percorso sensoriale per “risvegliare i sensi” a contatto con la natura. E poi “La cucina nel bosco”, itinerario nel Parco del Corno alle Scale dedicato al riconoscimento e alla raccolta di piante spontanee.

Per i bambini, dalle ore 16.00 in piazza Re Enzo, i laboratori “Il mondo immaginato” e “Cippotondo intorno al mondo” faranno lavorare la fantasia nella composizione di collage dedicati alla natura e ai paesaggi.

Alle ore 21.30, la giornata si conclude in SalaBorsa in collaborazione con il festival internazionale di musica AngelicA per il concerto di Arto Lindsay, per la prima volta in Europa con il suo progetto “Um Por Um”.

Per informazioni:

IT.A.CÀ, e-mail info@festivalitaca.net, sito www.festivalitaca.net, Fb www.facebook.com/itacafestival

Ufficio stampa AGENDA

Tel. 051 330155, cell. 347 5027432, e-mail ufficiostampa@agendanet.it

 

Tags

Author

©2014 bolognachannel.tv