Post Date : 23 maggio 2013

Birrai Eretici 2013 il duro mestiere del publican

Schermata 2013-05-23 alle 18.29.53
Schermata 2013-05-23 alle 18.29.53

Post Detail

Dopo la fortunata edizione del 2012 dedicata all’ABC della birra, torna Birrai Eretici, festival bolognese dedicato alla birra di qualità. Dal 2010, anno in cui prese il via questa manifestazione su impulso dell’associazione di homebrewer BrewLab e dello staff de Lortica, la birra di qualità ha guadagnato sempre più visibilità nella nostra amata città, in buona parte grazie agli sforzi di chi ha creduto in essa. Proprio agli “osti della birra”, detti publican, è dedicata questa edizione 2013.In particolare ai cosiddetti publican “indipendenti” che, liberi da ogni vincolo commerciale, decidono di proporre birre che soddisfino criteri gustativi. Senza il loro costante lavoro rivolto alla qualità dell’offerta, ma anche all’attenzione al servizio ed a una forte vocazione comunicativo/educativa, sicuramente continueremmo a bere birre bionde senza carattere o non meglio specificate “doppio malto”

Ecco allora che nella splendida cornice dell’Arena Orfeonica (via Broccaindosso 50) nella giornata di sabato 25 e domenica 26 maggio Birrai Eretici 2013 riunirà alcune delle realtà più interessanti tra i locali italiani. Ogni locale partecipante avrà un suo stand in cui il publican  spinerà una propria selezione di birre. A rappresentare Bologna ci saranno Andrea e Alan de Lortica eGianfranco e Roberto di Harvest Pub/Green River, da Quinto Vicentino arriverà invece Vanni anima del Drunken Duck, da Brescia arriveranno Leo ed i ragazzi di Xander Beer, a rappresentare l’Abruzzo ci sarà Fabio di BirraBottega Montesilvano (PE). Completeranno l’offerta brassicola uno stand di BrewLab (non sono publican ma di cultura brassicola ne hanno fatta tanta!) ed uno stand dell’organizzazione della manifestazione con alcune chicche italiane ed estere. Come  detto la selezione sarà a discrezione del publican -unico vincolo la qualità- che curerà la rotazione delle birre e la spiegazione delle stesse. In totale si prevede circa un centinaio di referenze diverse a rotazione su una trentina di spine.

Anche quest’anno non mancheranno appuntamenti culturali e degustazioni (elenco a seguire) che si svolgeranno presso il Bar dei Licei, dove si potrà anche trovare una ulteriore spina di birra artigianale.

La parte gastronomica sarà affidata al laboratorio caseario La Via Lattea (che ha sede all’interno del mercato delle erbe di via Ugo Bassi) e l’associazione gastronomica La Ravintola.

Gli appuntamenti del festival

Tutti gli appuntamenti sono a cura di BrewLab e si svolgeranno presso il Bar dei Licei (via Broccaindosso 69). Prenotazioni presso Lortica (via Mascarella 26).

Sabato ore 15:00-16.30

 

PRODUCI, FERMENTA, BEVI!

Dedicato a chi vuole entrare nel fantastico mondo della birra fatta in casa. I birrai metropolitani di BrewLab vi spiegheranno i principi ed i metodi dell’homebrewing.

Tre birre in degustazione, 12 euro

Sabato ore 18:30 – 20:00

BEVENDO SUL LATO SELVAGGIO
L’Italia e’ terra del vino, e’ vero. Ed e’ per questo che i birrai nostrani sono in prima linea nella diffusione delle
birre acide e di affinamenti in botte. Venite a scoprire un lato della birra che vi sorprendera’.
4 birre in degustazione
18 euro
Domenica ore 15:00 – 16:30
COSI’ VUOI BERE ARTIGIANALE?
Bere birra artigianale vuol dire risvegliare tutti i sensi. Ti introdurremo alla degustazione della nostra bevanda preferita,
Un viaggio che va dalle fresche Pils alle temutissime Imperial Stout.
4 birre in degustazione
15 euro
Domenica ore 18:30 – 20:00

FREEECT CHE BIRRE!
Direttamente dalle terre d’Abruzzo vi faremo scoprire gemme brassicole abbinate a prodotti tipici del territorio.
4 birre in degustazione e assaggi culinari.
20 euro

Di seguito un link per alcune foto dell’edizione passata http://www.flickr.com/photos/birrai-eretici/


Media Partner:
Fermento Birra Magazine
Bolognachannel.tv

Ufficio stampa Emma&Olmo Communication

Gabriele Triossi: Tel. 338/9521480  
g.triossi@eo-communication.com

I protagonisti di Birrai Eretici 2013 LORTICA, via Mascarella 26, Bologna

LORTICA GARDEN WINE è un giardino di profumi e di gusti sani, salubri e artigianali in centro a Bologna, a pochi minuti di cammino dalle torri e immersa in zona universitaria, propone ogni giorno

ingredienti freschi e biologici, vini naturali e birre artigianali. Il tutto con una attenzione rivolta in particolare alla salvaguardia della biodiversità culturale e colturale.
Il posto ideale dove fermarsi per conoscere i mille particolari enogastronomici che costellano il nostro territorio, che ci piace considerare esteso a tutto il pianeta terra. Con orgoglio rivendica il primato di essere stato il primo locale a Bologna a proporre alla spina, oltre che in bottiglia. solo birre artigianali e solo vini naturali.

LORTICA è aperta ogni giorno (escluse le mattine di domenica e lunedì) dalle 10 alle 02.

www.lortica.net

page5image9672 page5image10168

BREWLAB

page5image10776

BrewLab nasce a dall’incontro di impavidi soci Movimento Birra (MoBi) dell’area bolognese incontratisi durante Pianeta Birra 2010, allo stand dell’associazione. Da quel momento nacque l’idea di creare un gruppo locale per combattere l’immobilismo birrario sotto le due torri. La filosofia di brewLab riflette il carattere di apertura culturale che

contraddistingue una città universitaria come Bologna.

L’associazione crede chela birra a Bologna, nonostante in città sia troppo spesso relegata a mero strumento di alterazione psicofisica, possa riacquistare la dignità che le compete, di bevanda dall’importante valore culturale, qualitativo e fortemente aggregativo.
Per questo la filosofia alla base di brewLab è di promuovere una bevanda popolare lontana da certi snobismi che caratterizzano il bere di qualità nel nostro paese. Le iniziative sono totalmente inclusive e mirano alla realizzazione del nostro sogno: avere

Ufficio stampa Emma&Olmo Media partner Media partner Gabriele Triossi
3922103841
g.triossi@eo-communication.com

page5image19608

una scelta di buona birra in ogni locale di Bologna. Inoltre si vuole inserire la birra di qualità in un contesto più ampio e non ghettizzata nell’autoreferenzialità.
BrewLab vuole essere un punto di riferimento per gli homebrewer della zona, creando una rete di contatti rafforzata da incontri periodici, fondamentali per la crescita del movimento dei birrai casalinghi e per la libera circolazione delle idee e delle esperienze brassicole.

Nei suoi primi mesi di attività brewLab ha collaborato con diversi pub e produttori proponendosi come naturale punto di contatto e mediazione. BrewLab è un gruppo locale, ma non crede in una forzata visione localistica del prodotto birra, in quanto la filiera produttiva non ne consente una visione di questo genere (autoctona). Per questo, piuttosto che ad una selezione geografica del prodotto, opta per una distinzione qualitativa.

Nel futuro brewLab ha in progetto di avere una sede vivibile che possa ospitare le iniziative e gli incontri tra i soci.
www.brewlab.it

Harvest Pub/Green River pub, Bologna

Due locali una sola idea, realizzata dall’incontro tra Gianfranco Sansolino (ex presidente di BrewLab) e Roberto Poppi (ex birraio e cofondatore del birrificio Vecchia Orsa – progetto Fattoribilità). Il primo a nascere è l’Harvest pub (via Montello 4a)

page6image12800 page6image12960

Due locali una sola idea, realizzata dall’incontro tra Gianfranco Sansolino (ex presidente di BrewLab) e Roberto Poppi (ex birraio e cofondatore del birrificio Vecchia Orsa – progetto Fattoribilità). Il primo a nascere è l’Harvest pub, nel settempre 2011 (via Montello 4a).

Uno spazio raccolto con 5 spine e due pompe inglesi, in cui si alternano una grande varietà di birre italiane ed estere, ed un interessante scelta in bottiglia. In seguito al successo del primo locale nasce il Green River (via Petroni 3a) con la stessa idea di “qualità” alla base:un impianto di spillatura da 12 vie e due pompe inglesi, ovviamente tutte di birra artigianale, nel cuore della zona universitaria.

www.harvest-pub.com

Ufficio stampa Emma&Olmo Media partner Media partner Gabriele Triossi
3922103841
g.triossi@eo-communication.com

DRUNKEN DUCK, via degli Eroi 77, Quinto Vicentino (Vicenza)

Nato 10 anni fa il Drunken Duck ha saputo affermarsi sulla scena

italiana attraverso la costante ricerca di prodotti di qualità, sia

italiani che stranieri, uniti ad una particolare attenzione al

corretto servizio. Oltre a proporre birrific del territorio ed avere

realizzato in collaborazione con alcuni di essi una propria linea di

birre, il Drunken Duck, e il suo titolare Vanni Borin, sono

specializzati in lambic (birre a fermentazione spontanea di

tradizione belga) e in birre acide in generale.

http://www.drunkenduck.it

BIRRA BOTTEGA, via Aldo Moro 84, Montesilvano (Pescara)

page7image11792

Nato poco meno di due anni fa dalla passione di Fabio Iezzi, il pub Birra Bottega si è già imposto come uno dei locali più importanti della scena brassicola abruzzese. Con un impianto da 12 vie, delle quali 4 a pompa inglese, il locale offre una vasta scelta di prodotti alla spina, sia italiani che esteri, con una attenta e costante rotazione. Inoltre il locale può vantare una propria linea “ad hoc” realizzata sulla base delle ricette da homebrewer di Fabio, prodotta in collaborazione con il birrificio abruzzese Mukkeller. Qualità anche in cucina dove vengono prediletti i prodotti a km 0.

www.birrabottega.it/

Ufficio stampa Emma&Olmo Media partner Media partner Gabriele Triossi
3922103841
g.triossi@eo-communication.com

page7image19800

XANDER brewpub, via Dalmazia 23a, Brescia

Lo Xander è uno dei nuovi locali della scena brassicola bresciana. L’impianto di spillatura conta 10 vie di Birre artigianali italiane e straniere
dove con una rotazione di 3 o 4 birre nuove ogni week end.

Lo Xander nasce con l’idea di diventare brewpub, cioè di produrre direttamente alcune birre in un impianto di proprietà. In attessa del realizzamento dell’impianto le birre vengono realizzate su ricette originali presso altri birrifici della zona concordando la ricetta e la produzione insieme al proprietario dell’impianto.

www.xander-beer.it

curerà la selezione di cibo:

VIA LATTEA, Mercato delle Erbe, via Ugo Bassi 23

Via Lattea è un laboratorio di produzione casearia, il cui obiettivo è riproporre genuinità, gusto, sapori… la freschezza e la squisitezza dei latticini fatti con la ricetta dell’antica tradizione pugliese (latte cagliato e fermentato con caglio naturale e siero innesto, l’uso di acidi, fermenti o chimica ), realizzati con solo latte biologico certificato proveniente da un’unica masseria della murgia pugliese.

All’interno del Mercato delle Erbe di Bologna Via Lattea presenta un laboratorio interamente a vista, comunicante con un ambiente dedicato alla vendita. I visitatori del mercato possono in questa maniera osservare la maestria del casaro che con semplici strumenti e soprattutto con le mani foggia la pasta di latte. Ai prodotti tradizionali Via Lattea affianca una gamma di innovazione con nuove soluzioni gastronomiche che associano sapori di vegetali, frutte, spezie, semi e salumi alla malleabilità di ricotta, mozzarelle e formaggi

www.vialatteabio.it/

Ufficio stampa Emma&Olmo Media partner Media partner Gabriele Triossi
3922103841
g.triossi@eo-communication.com

page8image19048


                
                
            

Tags

Author

©2014 bolognachannel.tv