Post Date : 22 aprile 2013

Emil Banca Bologna cede al Parma 27 a 23

1928
1928

Post Detail

Parma conquista a Bologna la certezza della promozione in serie B alla fine di una partita combattutissima, sudando le proverbiali “sette camicie” per venire a capo di un Bologna che non si è mai arreso.
Bella partita, che Bologna, senza il black out a metà del primo tempo (tre mete subite in 8 minuti) avrebbe potuto benissimo vincere.
Avvio di gara con subito Parma in meta, in prima fase, che sfrutta un errore difensivo bolognese. Bella comunque la meta della velocissima ala Basso, uno dei migliori in campo.
Il Bologna, benché colpito a freddo non si scompone ed inizia ad attaccare. Parma sembra subire e ferma le azioni dei padroni di casa con ripetuti falli.L’apertura australiana Greenwell di piede non perdona e segna due punizioni in successione. Dopo una ventina di minuti il Parma torna ad attaccare e il Bologna perde colpi, con errori difensivi che consentono ai gialloblù di segnare ben tre mete, quasi in fotocopia, a parte quella segnata dalla sgusciante apertura Ferrari, bravissimo ad infilarsi nella difesa dopo una mischia ai 5 metri.
Con il punteggio di 20 a 6 alla mezz’ora, e per giunta con l’imbattuta capolista del campionato, molte altre squadre avrebbero ceduto di schianto, ma non il Bologna, che si risveglia e segna con Panella ben servito nei 22 dai propri compagni di mischia. Greenwell trasforma e l’arbitro fischia la fine del primo tempo.
Nella ripresa il Bologna comincia come aveva finito il primo, con un calcio di Greenwell che lo porta a soli 4 punti dal Parma.
Nel momento migliore dei padroni di casa è però Parma a segnare, ancora con Basso, che grazie alla trasformazione di Rebecchi riporta oltre il break Parma.
Finale di partita al cardiopalmo, con Bologna che fa entrare tutti i giocatori in panchina e tenta il recupero. Poco prima della mezz’ora è Soavi a segnare, e la trasformazione di Greenwell fa sognare il Bologna. Nuovamente a soli 4 punti, i rossoblù pressano gli avversari, che però non perdono la calma e resistono agli attacchi fino al fischio finale.
Parma va in serie B e Bologna, complice la vittoria casalinga di Imola, perde il quarto posto in classifica.
Marcatori.  I tempo: 1 mt Basso (Pr), 13 cp Greenwell (Bo), 19 cp Greenwell (Bo), 22 mt Basso (Pr), 28 mt Geminiani (Pr), 30 mt Ferrari F. (Pr), 38 mtPanella tr Greenwell (Bo). II tempo: 10 cp Greenwell (Bo), 19 mt Basso tr Rebecchi (Pr), 28 mt Soavi tr Greenwell (Bo).
Formazione Rugby Bologna 1928: Busolin, Scorzoni (16 st Meletti), Soavi, Crescenzo, Zanetti (1 st Valzano), Greenwell, Nipoti, Montanino, Bertato (26 stBrancaccio), F. Macchione (16 st Magallanes), Ferretti (13 st Trapani), Pirona, Panella, Negroni (22 st Fattori), Sandri.
Altri incontri: Terni-Forlì (30-23); Imola-Città di Castello (38-13); Unione San Benedetto-Firenze (18-5); Jesi-Cesena (22-0). Turno di riposo per Cus Siena.
Classifica: Rugby Parma (82), Terni Rugby (73), Jesi Rugby (68), Imola (56), Bologna 1928 (54), Forlì (44), CUS Siena (40), Firenze (29), Cesena* (22), Unione San Benedetto* (22), Città di Castello (11). * Penalizzate di 4 punti.
 

Tags

Author

©2014 bolognachannel.tv