Post Date : 4 marzo 2013

ARCHIGINNASIO: MARTEDI’ 5 MARZO PRESENTAZIONE DEL NUOVO LIBRO DI CARLO DE BENEDETTI

carlo_de_benedetti
carlo_de_benedetti

Post Detail

Martedì 5 marzo, alle 17.30, nella Sala dello Stabat Mater
dell’Archiginnasio, in piazza Galvani 1,  Carlo De Benedetti presenterà il
suo nuovo libro  Mettersi in gioco (Einaudi, collana “Vele”, ottobre 2012,
88 p., € 10,00. Disponibile anche in versione eBook), all’ incontro interv
errà Miguel Gotor, dell’ Università di Torino.

«La ricreazione è finita. La guerra del lavoro va combattuta e vinta. Il
tempo dell’irresponsabilità è definitivamente alle spalle, la crisi ci
impone di cambiare e di farlo in tempi brevi».
Mai l’Occidente aveva vissuto una distruzione di ricchezza paragonabile a
quella di oggi. Mai un intero paradigma produttivo, il nostro, era stato
cosí fortemente messo in discussione come oggi, squassato dallo spostamento
dell’asse mondiale della ricchezza. Enormi diseguaglianze e una guerra su
scala mondiale per il lavoro ci hanno portato a una situazione peggiore
rispetto agli anni Settanta. È doveroso, tuttavia, non arrendersi e cercare
strade nuove, avere una capacità di visione. Per immaginare un futuro,
dobbiamo ampliare le prospettive e dedicare ogni risorsa verso ambiziose
opere di ricostruzione. Come in una partita a scacchi, dovremo poter
contare su due buone torri d’attacco, un alfiere attento, e una regina che
si svegli dal suo torpore: giovani, imprenditori, opinione pubblica e
soprattutto una buona politica.
L’orgoglio delle nostre capacità non va disgiunto dalla visione del
cambiamento, vale a dire da una visione del mondo e del proprio Paese, in
nome di quella che Piero Gobetti chiamava «una certa idea dell’Italia».
www.einaudi.it/libri/libro/carlo-de-benedetti/mettersi-in-gioco/978880621518

Carlo De Benedetti (Torino, 1934), laureato in ingegneria al Politecnico di
Torino, nel 1976 è stato amministratore delegato della Fiat. Dal 1978 al
1996 è stato azionista, amministratore delegato e presidente della
Olivetti. È presidente del Gruppo Editoriale L’Espresso e presidente
onorario della CIR. Nel 1978 ha creato la Fondazione Rodolfo De Benedetti
per promuovere la riforma del welfare e le politiche sociali. Con Federico
Rampini e Francesco Daveri ha pubblicato Centomila punture di spillo
(Mondadori 2008).

Evento organizzato in collaborazione con librerie.coop.
Ingresso libero.
www.librerie.coop.it

Tags

Author

©2014 bolognachannel.tv