Post Date : 19 gennaio 2013

Rugby: Bologna espugna Siena: 7 a 0

1928
1928

Post Detail

È stata una sola e soffertissima meta a fare la differenza tra Bologna e Siena, in un incontro giocato su di un campo allagato e sotto una pioggia torrenziale.
La cronaca, almeno in termini di segnature, ha poco da raccontare. Per i primi 30 minuti del primo tempo le due squadre non sono mai riuscite ad entrare nei 22 avversari, pur giocando quasi sempre alla mano con coraggio e grande determinazione. Ma con un tempo inclemente come oggi, più di due o tre passaggi buoni non si riuscivano proprio a fare.
Verso la mezz’ora la prima azione incisiva del Bologna, che però perde palla sui 22.
Quasi allo scadere, fallo del Siena in difesa e occasione per il Bologna di guadagnare i primi tre punti su punizione. L’australiano Greenwell sfiora il palo ma la palla finisce fuori dalla porta. Il primo tempo termina così con un insolito 0 a 0.
Al primo minuto della ripresa è il Siena che guadagna un calcio piazzato, dopo fallo ripetuto della difesa felsinea: Gembal sbaglia e il risultato resta sullo 0.
L’errore toscano rilancia il Bologna che per due volte si avvicina alla linea di meta. 
L’occasione ghiotta arriva su calcio di punizione sui 22. I bolognesi calciano in touche e dopo aver afferrato la palla rimessa in campo, con un ‘carrettino’ da manuale entrano con la mischia nell’area di meta, segnando con il pilone Negroni. E questa volta, da facile posizione, Greenwell non sbaglia.
Il Siena accusa il colpo e sembra non abbia la forza per reagire, ma dopo una decina di minuti riprende con le azioni offensive, avvicinandosi pericolosamente nei 22 avversari.
Di fatto, si ripete l’occasione, per il Siena, che poco prima aveva fruttato la meta al Bologna. Calcio in touche, rimessa, maul. Un po’ di mestiere e forse troppa fretta per Siena, e l’occasione svanisce. La partita scorre e il Bologna tiene, attento in difesa.
A due minuti dalla scadere Siena tenta il tutto per tutto, gettandosi all’attacco, ma i bolognesi fanno bene il proprio lavoro, rintuzzando le incursioni fino ad un tenuto senese. Il calcio in touche di capitan Scorzoni, a tempo scaduto, mette fine ai giochi e assegna al Bologna una vittoria importantissima per la classifica e il morale.

Formazione Emil Banca Bologna: Valzano, Di Paolo, Soavi, Crescenzo, Scorzoni, Greenwell, Nipoti (5 st Zanetti), Trapani, Brancaccio, Bertato, Pirona, Da Ros, Macchione Em. (28 pt Sandri), Panella, Negroni.

Marcatori. II tempo: 8 mt Negroni tr Greenwell (Bo).
Cartellino giallo: 23 st Trapani (Bo)

Altri incontri: Unione San Benedetto-Cesena (10-13), Città di Castello-Firenze (16-15).
Rinviate: Parma-Jesi e Imola-Forlì. Turno di riposo per Terni.

Classifica: Rugby Parma (48), Terni Rugby (39), Jesi Rugby (33), Forlì (31), Imola (30),
Cesena (24), Emil Banca Bologna 1928 (22), Unione San Benedetto (18), CUS Siena (17), Firenze (12), Città di Castello (6).
 
 
 

Tags

Author

©2014 bolognachannel.tv