Post Date : 13 aprile 2015

Rugby serie B: LA RENO TRAVOLGE CECINA CON UN GRANDE SECONDO TEMPO: 40 – 7

renorugby
renorugby

Post Detail

#bologna #rugby @renorugby

I gialloblu faticano per 60′ poi dilagano e alla fine segnano 6 mete .

Se alla vigilia ci poteva essere il timore di vedere una Reno un po’ demotivata dopo le prime azioni questo dubbio era già svanito. I gialloblu da subito mostrano il loro valore; nonostante gli uomini contati in prima linea appaiono superiori nel pacchetto di mischia e pericolosi con i trequarti. Per 20′ minuti costringono i toscani sulla difensiva. All’ 8′ guadagnano una punizione sui 22 ma il calcio non viene realizzato, ma passano pochi minuti e al 11′ conquistano un altro fallo, palla in touche sui 5 metri, perfetta rolling maul e Rossi trova il varco giusto; Sacchetti, oggi quasi perfetto, trasforma e porta i suoi sul 7 a 0. Cecina prova a reagire ma la Reno contiene bene gli attacchi e ritorna a costruire il suo gioco. Al 18′ , dopo una maul avanzante, frenata solo con un fallo, la Reno va ancora in touche sui 5. Il folto pubblico, che oggi ha gremito il campo della Barca, si aspetta ancora un carrettino ma i ragazzi di Capone si inventano una rapida azione con in trequarti che si sviluppa per tutta la larghezza del campo; Filicori raccoglie un difficile passaggio rimbalzate e in velocità serve un perfetto assist per Sacchetti che va in meta . Dopo la trasformazione, sul 14 a 0 , la partita sembra a senso unico ma non sarà così. I toscani ripartono e piano piano, anche con azioni al limite del regolamento e combattendo su ogni raggruppamento, cominciano a mettere in difficoltà i padroni di casa. I meccanismi dei gialloblu non scorrono più fluidi come prima, la partita si fa più spigolosa e al 38′ é Faggioli che ne fa le spese, prende un giallo per un fallo di reazione e lascia i suoi in 14. All’ inizio del secondo tempo gli Emergenti scendono in campo decisi a sfruttare al meglio la superiorità numerica e dopo solo 7 minuti sfruttano anche loro al meglio una maul avanzate dai 5 metri e superano la linea di meta dimezzato lo svantaggio. E’ il momento migliore degli ospiti, la Reno fatica a costruire ma riesce a contenere gli avversari. Purtroppo la gara continua ad essere molto fallosa e il nervosismo aumenta sul rettangolo di gioco. I gialloblu, azione dopo azione, riconquistano la metà campo avversaria e finalmente al 22′ Vagheggini , dopo una serie di percussioni, riesce a trovare una perfetta linea di corsa e segna la terza meta . Sul 19 a 7 la partita ha la sua svolta. Le azioni dei toscani risultano più farraginose e anche i falli aumentano. Tra il 25′ e il 28 ‘ gli ospiti rimangono in 13 per due gialli consecutivi e perdono anche il loro allenatore espulso per proteste. Negli ultimi 10 minuti c’é solo una squadra in campo; prima Ruggeri poi una doppietta di Vallone regalano alla Reno il punto bonus e condannano il Cecina ad un risultato anche fin troppo pesante.

Oggi , pur con quache incertezza, tutta squadra ha espresso una buona prestazione, ora i gialloblu consolidano il loro primato in classifica e domenica andranno a sfidare il Modena per cercare di confermare questa supremazia nel girone.

 

15 Sacchetti, 14 Venturi, 13 Natale, 12 Vagheggini, 11 Filicori, 10 Fuina, 9 Furetti, 8 Scafidi, 7 Rossi, 6 Savoia, 5 Pesci, 4 Faggioli, 3 Corsini, 2 Datti, 1 Boarelli;

16 Frezzati, 17 Zazzaretta , 18 Domenichini, 19 Ruggeri, 20 Cavedale, 21 Manfrin, 22 Vallone.

Tags

Author

Related Posts

©2014 bolognachannel.tv