Post Date : 31 gennaio 2015

Bologna Festival: presentata la 34° edizione

©Todd_Rosenberg_13#DD1
©Todd_Rosenberg_13#DD1

Post Detail

La 34a edizione di Bologna Festival ospita direttori e orchestre di assoluto rilievo, protagonisti della vita musicale odierna, in esclusiva italiana per Bologna Festival.

 

Riccardo Muti, Daniel Harding, Philip Pickett, Swedish Radio Symphony Orchestra, New London Consort, Orpheus Chamber Orchestra, Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini”, Accademia Bizantina sono solo alcuni nomi che parteciperanno al festival.

Nella rassegna di primavera, Grandi Interpreti, i concerti sinfonici si susseguono con recital di solisti d’eccezione come Martha Argerich in duo con Gidon Kremer, Viktoria Mullova, Fazil Say, Murray Perahia, Antonio Pappano nell’inconsueta veste di pianista in duo con Alessandro Carbonare, e la nuova stella del pianismo internazionale Jan Lisiecki. La celebre violinista Isabelle Faust, nella rassegna d’autunno, Il Nuovo l’Antico, è la protagonista di un ciclo cameristico intitolato “I tre volti di Isabelle Faust”. Il progetto contemporaneo, “Suoni astrali e terrestri”, è dedicato a tre compositori: Anton Webern, Franco Donatoni e Béla Bartók.

Tre nuove iniziative propongono una trasferta all’Opera di Firenze per la nuova produzione del Pelléas et Mélisande di Debussy con la direzione di Daniele Gatti e la regia di Daniele Abbado (16 giugno); un viaggio musicale tra Austria e Ungheria, Haydn nei luoghi di Haydn, con concerti in esclusiva per Bologna Festival (8-10 maggio); un ciclo di presentazioni di libri musicali Sinfonia di pagine – Sabato in libreria – realizzato in collaborazione con la Libreria Coop Zanichelli, tra il 7 febbraio e il 21 marzo.

Nelle sue tradizionali rassegne, GRANDI INTERPRETI (18 marzo – 7 ottobre), TALENTI (7 aprile – 6 giugno), IL NUOVO L’ANTICO (14 settembre – 5 novembre) i concerti dell’edizione 2015 disegnano le nuove tendenze interpretative del repertorio sinfonico e cameristico, dal barocco al contemporaneo.

Il concerto inaugurale della 34a edizione di Bologna Festival, 18 marzo ore 20.30 al Teatro Manzoni, presenta la Messa in si minore di Bach nell’elegante interpretazione del New London Consort diretto da Philip Pickett, esperto di prassi esecutive antiche e fondatore di un altro rinomato ensemble di shakespeariana memoria, il Musicians of the Globe.

Tutti gli appuntamenti al sito: http://www.bolognafestival.it/home.asp

Immagine di copertina ©Todd_Rosenberg_13#DD1

Tags

Author

Related Posts

©2014 bolognachannel.tv